29/05/2022pioviggine e schiarite

30/05/2022nubi sparse

31/05/2022nubi sparse

29 maggio 2022

Nord-Est

Fermato dai poliziotti, va in escandescenza e danneggia l’auto degli agenti

Una volta nell’autovettura di servizio per essere accompagnato in Ufficio, ha infranto con calci il vetro di uno sportello laterale

|

|

foto d'archivio

TRIESTE - La Polizia di Stato nelle scorse ore ha arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un cittadino serbo del 1989, residente in città e già noto alle forze dell’ordine.
Sono pervenute alcune segnalazioni alla sala operativa della Questura tramite il Numero Unico d’Emergenza 112 di una lite in piazza Cavana.

Sul posto si sono recate prontamente le Volanti e l’uomo, alla vista degli operatori, li ha aggrediti e oltraggiati. A fatica è stata interrotta la sua condotta e, una volta a bordo dell’autovettura di servizio per essere accompagnato in Ufficio, ha infranto con calci il vetro di uno sportello laterale danneggiandone le parti strutturali dello stesso.
Dopo le formalità di rito, come disposto dal PM di turno, l’uomo è stato associato presso le camere di sicurezza in attesa in attesa della fissazione dell’udienza per direttissima.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×