06 marzo 2021

Altri sport

Altri sport

Fausto Gresini è morto per covid: l'annuncio del team

L'ex pilota aveva 60 anni. Il figlio: "Un'emorragia cerebrale ce lo ha portato via"

|

|

Fausto Gresini

IMOLA - Fausto Gresini è morto per covid. L'ex pilota del motomondiale aveva 60 anni.

"La notizia che non avremmo mai voluto darvi e che siamo costretti a scrivere. Dopo praticamente due mesi di lotta al covid, Fausto Gresini ci lascia con 60 anni appena compiuti", si legge in una nota del team Gresini Racing. "Tutta la Gresini Racing si stringe intorno alla famiglia, la moglie Nadia e i figli Lorenzo, Luca, Alice e Agnese...e alle innumerevoli persone che hanno avuto l’occasione di conoscerlo e apprezzarlo".

Il messaggio del figlio Lorenzo
"Il nostro campione ci ha lasciati per sempre oggi alle 10.02, ha lottato fino alla fine, è nato per vincere e stava vincendo di nuovo, stava migliorando, quando un emorragia cerebrale ce lo ha strappato via", scrive il figlio Lorenzo su Facebook.

"Ciao Bà! Così ti chiamavo e ti chiamerò per sempre, lasci un vuoto incolmabile e vivrai per sempre dentro tutte le persone che ti vogliono bene. Noi ti amiamo immensamente, ti portiamo e ti porteremo nel cuore tutti i giorni".

MotoGp
"La famiglia del MotoGP e Dorna Sports sono profondamente addolorati per la scomparsa di Fausto Gresini. È stato due volte campione del mondo nella classe 125cc e fondatore del Gresini Racing Team, una figura leggendaria nel motorsport e il paddock ne sentirà profondamente la mancanza". La MotoGp esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Fausto Gresini.

"Gresini iniziò a gareggiare nel Campionato del Mondo 125cc nel 1983 ottenendo la sua prima vittoria la stagione successiva -si legge in una nota su motogp.com-. Nel 1985 conquistò il primo titolo mondiale, si classificò al secondo posto nel 1986 ma l’anno successivo tornò alla carica firmando 10 vittorie che lo portarono dritto verso la corona della classe leggera nel 1987. Pilota fino al 1994, Gresini ha accumulato 21 vittorie, diventando uno dei piloti di maggior successo della sua epoca nella classe 125cc. Dopo aver appeso il casco al chiodo, ha consolidato il suo talento anche stando al muretto".

"La Gresini Racing ha scuderie in tutte le categorie dl Campionato del Mondo MotoGP dalla classe regina, alla categoria intermedia, passando per la classe cadetta, la Coppa del Mondo FIM ENEL MotoE e nel Campionato Italiano. Il ricordo di Fausto Gresini resterà indelebile grazie ai suoi successi in pista e all’eredità che lascia al motociclismo per ciò che ha fatto dentro e fuori dalla pista.

MotoGP e Dorna Sports estendono le loro condoglianze a tutte le persone care al leggendario manager: alla sua famiglia, agli amici, ai colleghi e al personale impiegato nei suoi team in questo momento così difficile", conclude il comunicato.

Giacomo Agostini
"Mi spiace moltissimo per la scomparsa di Fausto Gresini, era una persona carinissima e amabile, un pilota eccezionale". Giacomo Agostini, all'Adnkronos, si esprime così dopo la scomparsa di Gresini.

"Ho seguito le sue vicende da quando è entrato in ospedale, ho sentito 3 sere fa il suo manager che mi aveva detto che era abbastanza grave. A 60 anni morire così, non ce lo aspettavamo", prosegue l'ex pilota di motociclismo vincitore in carriera di 15 titoli mondiali.

"Ricordo una cena lo scorso anno nella sua motorhome, è stato molto carino, mi ha accolto con molto affetto e amicizia. Quando persone come lui ci lasciano ti mancano particolarmente", conclude Agostini.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×