06 agosto 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

A Farra la prima carta escursionistica dell'era Unesco

Verrà distribuita ai turisti

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Cartina Farra di Soligo

FARRA DI SOLIGO – Una nuova carta escursionistica e turistica del comune di Farra di Soligo, «la prima dell’era Unesco» ci tiene a precisare il sindaco Mattia Perencin.

 

In collaborazione con la storica casa editrice Tabacco e con il contributo di svariate associazioni è pronta la nuova mappa dei sentieri da percorrere a piedi o in bici tra le colline farresi. Verrà consegnata gratuitamente e in anteprima domenica 26 luglio a chi parteciperà all’escursione guidata organizzata in occasione della 64^ Mostra del Valdobbiadene docg di Col San Martino e poi presentata ufficialmente agli operatori turistici, ai commercianti e alle associazioni del comune martedì 4 agosto nell’auditorium Santo Stefano.

 

«In vista di un notevole afflusso di presenze conseguente al riconoscimento Unesco, non abbiamo perso tempo e lo scorso inverno, dopo un confronto già avviato con strutture ricettive e pubblici esercizi, è partito il progetto che ha visto la realizzazione di questo prezioso strumento» ripercorre il sindaco Mattia Perencin.

 

Il fronte della carta riporta i tracciati pedonali e ciclopedonali, quelli già contenuti nella carta 068 Tabacco e quelli nuovi, come i due percorsi didattici recentemente finanziati dal Gal, i tre percorsi ciclopedonali che si snodano tra i Palù e ad anello intorno a Collagù e quattro idee escursionistiche di Giovanni Carraro. Il retro della carta invece contiene le descrizioni, in italiano e in inglese, e le foto di tutti i siti storico-culturali presenti sul territorio.

 

«Questa è solo una prima parte dei progetti turistici che l’amministrazione ha in programma – afferma l’assessore al turismo Silvia Spadetto -. Il passo successivo sarà la creazione di un’area turistica all’interno del sito istituzionale del Comune di Farra, in cui troveranno spazio anche tutte le tracce gps dei percorsi cartacei, lo sviluppo e la promozione dei due percorsi didattici appena finanziati che saranno di supporto allo storico tracciato della Strada del Vino e la realizzazione di altre guide tematiche che vadano a valorizzare gli altri punti di forza del nostro Comune come l’enogastronomia, le attività ricettive, gli agriturismi, i ristoranti e in generale i servizi al turista».

 
IN FOTO il sindaco e l'assessore mostra la nuova cartina Tabacco 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×