27 gennaio 2020

Mogliano

Famiglia perde la casa per l'alluvione, il paese si mobilita

Per Natale è tornata a casa la famiglia sfollata a Ormelle. Ancora fuori una ventina di nuclei: torneranno in primavera

commenti |

commenti |

un'immagine dell'alluvione di ottobre

ZENSON DI PIAVE - Famiglia sfollata per l’alluvione del Piave, ha potuto fare ritorno in un’abitazione messa a disposizione del paese per le feste di Natale, accade a Zenson di Piave.

Una decina di giorni fa è tornata a casa la famiglia Elkbir, origine marocchina, con padre, madre e due figli di 3 e 5 anni.

I quattro avevano dovuto lasciare la loro abitazione golenale a Zenson a causa dell’alluvione del 29 ottobre.

Abitazione, su cui c’era un mutuo, andata completamente distrutta. Per un mese la famiglia ha vissuto da sfollata alla Caritas di Ormelle.

L’intero paese non li ha lasciati soli e si è dato da fare. E ha messo loro a disposizione una camera matrimoniale, una cameretta, una cucina, gli elettrodomestici, una nuova stufa a legna, piatti e stoviglie e anche nuovi vestiti, come riporta oggi il Gazzettino.

Attualmente sa Zenson sono fuori casa ancora una ventina di nuclei familiari: faranno ritorno in primavera.

 

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×