23 aprile 2021

Treviso

Falso profilo Facebook del sindaco di Treviso promette vincite favolose: "E' una truffa"

Anche il sindaco Mario Conte vittima del furto dell'identità digitale: "Mi raccomando non cliccate e non accettate inviti da questo profilo"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Falso profilo Fb sindaco Conte

Il falso profilo Facebook 

TREVISO - Una foto del sindaco Mario Conte in alta montagna come immagine del profilo, il nome lo stesso, “Mario Conte", e il messaggio che si complimenta con l’utente per essere il vincitore di un evento organizzato proprio dal sindaco Conte e l’invito a registrarsi ad un link per ricevere il premio. Si tratta, ovviamente, di un profilo fake con una foto presa dai canali social ufficiali del sindaco per sfruttare la sua popolarità per quella che appare a tutti gli effetti una truffa per ingannare gli utenti.

“Mi segnalano la presenza di un utente fake con il mio nome e la mia foto che promette fantomatiche vincite. Non cliccate, non seguite e non accettate inviti da questo profilo. Se vedete sulla bacheca Facebook il post che vi ho riportato nello screen segnalatelo subito”, avvertiva questa mattina il sindaco Conte, vittima inconsapevole del furto dell'identità digitale. Ma questo è solo l’ultimo falso profilo creato ad hoc per truffare i naviganti.

Sabato scorso lo stesso Conte aveva lanciato l’allarme per un’altra sua immagine usata per invitare gli utenti a partecipare ad un gioco a premi. Un fake pure questo. “Abbiamo già fatto le segnalazioni a Facebook e alla polizia postale per bloccare questi profili”, ha spiegato il sindaco che invita i cittadini a fare attenzione ed eventualmente segnale i falsi-profili.

Conte è uno degli ultimi a finire in questo raggiro. Qualche giorno fa a denunciare un episodio simile era stato il primo cittadino di Mogliano Davide Bortolato.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×