18 maggio 2021

Conegliano

FALSA TESSERA DEL PDL PER IL SINDACO BET

Bet pronto a querelare il PdL. PD: "Che sia la fine del sodalizio?"

| |

| |

FALSA TESSERA DEL PDL PER IL SINDACO BET

CODOGNE' - Il sindaco leghista Roberto Bet si ritrova a sua insaputa tesserato PdL. Anche il primo cittadino di Codognè finisce nello scandalo delle false-tassere del Popolo della Libertà e si dice pronte a prendere provvedimenti.

Sul caso interviene il segretario del circolo del PD di Codognè, Diego Polese. "Fa sorridere il caso del nostro sindaco che si sarebbe scoperto iscritto al partito di Berlusconi a sua insaputa. Fa ancor più sorridere il suo annuncio di querela ai responsabili, allo stesso PDL quindi, alleato della Lega che amministra Codognè. Che sia il segnale della fine di un sodalizio politico? - si chiede Polese -. Questo caso è, infatti, un interessante spunto di riflessione. In Parlamento Lega e PDL, a quanto pare, si sono divisi, per poi ritrovarsi sporadicamente per votare insieme ancora provvedimenti di comodo per il Cavaliere, vedi salvataggio di Cosentino e responsabilità civile per i magistrati. Tuttavia sembra chiaro che la collaborazione tra i due partiti sia giunta al capolinea. Che il caso delle tessere sia il segno di una frattura che pian piano si riverserà dalla dimensione nazionale a quella locale?"

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×