02 dicembre 2020

Esteri

Ex guardia delle SS condannata dopo 75 anni dalla fine della guerra

Pena comminata alla libertà vigilata per l’anzianità dell’imputato

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Ex guardia delle SS condannata dopo 75 anni

GERMANIA – All’epoca dei fatti l'ex guardia delle SS del campo di concentramento di Stutthof (vicino a Danzica, in Polonia) aveva 17 anni e ora ne ha 93. Ritenuto colpevole di aver contribuito alla morte di 5.232 persone nel campo di concentramento nazista, con la sua attività di vigilanza, è stato condannato dalla Corte di Amburgo a 2 anni di carcere (all’epoca dei fatti era minorenne), pena poi comminata alla libertà vigilata vista l’anzianità dell’imputato.

“Invece di convalidare le sofferenze dei sopravvissuti punendo il colpevole, i giudici li hanno insultati mandando l'ex SS a casa, felice di essere del tutto impunito – ha commentato Efraim Zuroff direttore del centro Wiesenthal di Gerusalemme -. Il fatto che nemmeno uno dei 4 criminali di guerra nazisti condannati nella scorsa decade abbia fatto un solo giorno di carcere, è una macchia seria nel processo giudiziale".

L’ex guardia della SS ha commentato prima della decisione dei giudici: “Oggi mi vorrei scusare con quelli che hanno dovuto attraversare questo inferno di follia e con i loro familiari. Una cosa del genere non deve mai più ripetersi". Quindi ha concluso precisando di aver finalmente colto l'orrore di quanto era accaduto solo attraverso le testimonianze dei familiari delle vittime e dei superstiti.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×