15/06/2024nubi sparse

16/06/2024poco nuvoloso

17/06/2024poco nuvoloso

15 giugno 2024

Esteri

Eurovision 2024, Israele in finale tra i fischi. Netanyahu: "Eden Golan in gara contro antisemitismo"

Il premier israeliano si rivolge all'artista, contestata dal pubblico

|

|

Eurovision 2024, Israele in finale tra i fischi. Netanyahu:

SVEZIAFischi per Eden Golan, la cantante che rappresenta Israele all'Eurovision 2024. L'inizio dell'esibizione dell'artista, in gara nella seconda semifinale con il brano Hurricane, viene accolta da applausi misti a fischi e grida di 'ululati' di disapprovazione da parte del pubblico. Una scena simile a quella avvenuta già durante le prove e stigmatizzata anche dal premier israeliano Benjamin Netanyahu, che prima dello show ha inviato un video messaggio alla cantante.

''Stai gareggiando non solo all'Eurovision in modo che ci rende orgogliosi, ma stai gareggiando con successo di fronte a una brutta ondata di antisemitismo e stai resistendo a tutto questo rappresentando lo Stato di Israele con grande onore'', le parole di Netanyahu. "Quando ti 'fischiano', noi gridiamo 'evviva' per te", dice il premier.

Eden Golan tira dritto sul palco della Malmo Arena, come previsto canta una parte del brano in ebraico ed è in quel momento che i fischi e la contestazione diventano più evidenti. La concorrente chiude il suo show ringraziando il pubblico: "Thank you so much!", grida la cantante, che si allontana tra applausi e, ancora, fischi. Alla fine della serata, il verdetto del televoto: Eden Golan in finale.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×