01 ottobre 2020

Castelfranco

Esonda il torrente Muson: Monfumo e Asolo in ginocchio per il maltempo

La valle di Monfumo e il Casonetto ad Asolo sono finiti sott’acqua

| Maria Elena Tonin |

immagine dell'autore

| Maria Elena Tonin |

maltempo

MONFUMO / ASOLO – Impressionanti le immagini di Monfumo dopo il nubifragio di questo pomeriggio, strade e cortili allagati. Il torrente Muson è straripato esondando in località La Valle dove ha inondato anche la vicina chiesetta e diverse abitazioni. In queste ore si sta lavorando incessantemente con l’impiego di pompe, per svuotare cantine e abitazioni dove ci segnalano che l’acqua ha raggiunto il mezzo metro.

Una situazione talmente seria che il sindaco di Asolo, Mauro Migliorini spiega di aver prestato aiuto alla popolazione di Monfumo: “Personale operaio con diversi mezzi sta intervenendo in aiuto al vicino comune di Monfumo, pesantemente colpito dal maltempo. Una pattuglia della Servizio Associato della Polizia locale sta collaborando con i Carabinieri e il Sindaco di Monfumo per la viabilità”.

Il primo cittadino nel dettaglio precisa i punti dove si sta intervenendo sia a Monfumo ma anche nel suo comune: “In località La Valle, dove il Torrente Muson è esondato – analogamente -. Lo stesso torrente al Casonetto. La Protezione civile comunale sta monitorando i nostri corsi d'acqua e la viabilità collinare (chiusa una parte di via Fosse per impraticabilità della strada). Una pattuglia della Polizia Locale è in via del Maglio per monitorare il torrente Muson presso il cantiere della cassa di espansione”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Elena Tonin

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×