23/04/2024pioggia e schiarite

24/04/2024pioggia debole

25/04/2024pioggia debole e schiarite

23 aprile 2024

Nord-Est

Esodo di Natale, venerdì giornata di traffico intenso in autostrada

Per i vacanzieri ma anche per il rientro dei lavoratori nel Nordest Europa

|

|

Esodo di Natale, venerdì giornata di traffico intenso in autostrada

TRIESTE - Partenze per le vacanze natalizie, in particolare verso la montagna e le stazioni sciistiche, e rientro per le feste nei propri Paesi d'origine dei lavoratori del Nordest Europa e dei mezzi commerciali, dopo le ultime consegne: questa serie di fattori inciderà, nelle prossime ore, sui transiti lungo la rete di Autostrade Alto Adriatico, secondo le previsioni appena diffuse dalla società. Circostanze che porteranno a significativi aumenti di passaggi nelle zone di confine già da oggi. Il picco tuttavia è atteso per domani, soprattutto dal primo pomeriggio e alla sera, con traffico intenso in direzione Udine/Trieste della A4.

Seguiranno giornate più calme - stando alle previsioni - anche grazie allo stop alla circolazione dei mezzi pesanti, programmato per domenica 24, lunedì 25, martedì 26 e domenica 31, dalle ore 9 alle 22. Di fatto, per la prossima intera settimana lungo le Autostrade Alto Adriatico è stimata una circolazione molto blanda e limitata al traffico leggero. I primi ritorni verso il Nord Italia attraverso la porta d'ingresso di Autostrade Alto Adriatico combaceranno con l'inizio dei saldi: le date da segnare nel calendario per chi si metterà di nuovo in viaggio sono venerdì 5 gennaio, quando si potrebbero verificare possibili rallentamenti e code in uscita al casello di San Donà di Piave per la presenza di centri commerciali, e in particolare sabato 6 gennaio, con traffico sostenuto sempre lungo la A4, ma in direzione Venezia. In quel fine settimana è anche previsto il rientro dei lavoratori, anche in vista della riapertura delle scuole frequentate dai figli.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×