22 giugno 2021

Oderzo Motta

Escono di strada e finiscono nel fosso: muore un trentenne, l'amico è in fin di vita

L'episodio è accaduto verso le 22 a Motta di Livenza. La vittima risiedeva a Meduna di Livenza

|

|

l'incidente di via Torrate

MOTTA DI LIVENZA - Gravissimo incidente poco dopo le 21.30 di lunedì sera, a Motta di Livenza.

Un 30enne ha perso la vita, l'amico è ricoverato in gravissime condizioni.

La Ford Fiesta nera con all'interno due ragazzi, un rumeno di 30 anni, I.C., residente a Meduna di Livenza e un 33enne, B.P., non italiano di Pravisdomini (Pordenone), stava proseguendo da Frattina di Pravisdomini in direzione incrocio con via Quartarezza, comune di Motta. 


All'altezza di una curva a sinistra, il mezzo ha perso aderenza e si è cappottato nel fossato, finendo la sua corsa contro la spalla in cemento del passaggio di ingresso della villa all'altezza del civico 6. 

L'allarme è scattato immediatamente. Sul posto un'ambulanza del Suem 118, i Carabinieri di Conegliano e Motta, i Vigili del Fuoco di Motta che hanno estratto i due ragazzi dalle lamiere contorte.

Il 30enne I.C. è morto sul colpo,  il 33enne B.P. versa in gravissi condizioni al Ca' Foncello di Treviso.  

Non sono stati coinvolti altri mezzi. L'intervento delle forze dell'ordine è terminato verso mezzanotte.

Qui il luogo esatto del sinistro.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×