03 giugno 2020

Conegliano

Ennesimo furto ai danni del comitato Antica Fiera di Santa Lucia

Sottratte le sagome pubblicitarie

| Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin | commenti |

Ennesimo furto ai danni del comitato Antica Fiera di Santa Lucia

SANTA LUCIA DI PIAVE - Non c’è pace per il comitato “Antica Fiera di Santa Lucia”: dopo il furto subito nella propria sede lo scorso weekend, sono state sottratte alcune sagome utilizzate per pubblicizzare gli eventi promossi dal comitato e dalle associazioni paesane. Si tratta di una sagoma di un armigero (nella foto), che si trovava in zona industriale a Santa Lucia, e di una sagoma di donna che si trovava in via Cal del Molin, sottratta qualche settimana fa.

 

Queste sagome hanno il valore di circa 130 euro ciascuna, anche se quelli del comitato non ne fanno tanto una questione economica: “Siamo veramente amareggiati da comportamenti così inqualificabili ai danni di un’ associazione che dedica tutti i suoi sforzi alla Comunità” fanno sapere via Facebook.

 

Nella notte tra sabato e domenica scorsa i malviventi avevano invece fatto irruzione in sede, portando via le monete di finto oro ed argento - consegnate ai partecipanti dopo la conversione delle somme in euro - utilizzate per fare gli acquisti all’interno del mercato durante la rievocazione dell’Antica Fiera. In quel caso era stata molto più ingente la perdita per il comitato: realizzare di nuovo le monete, fatte con uno stampo in stile medievale apposito, costa infatti circa 10mila euro.

 

E’ possibile però che i ladri le ritenessero autentiche. Continuano intanto gli appelli del comitato per il loro ritrovamento: sono state diffuse delle foto delle monete per tentare di recuperarle, se qualcuno le trovasse.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×