20 settembre 2021

Treviso

Ennesima rissa in via Roma: "In arrivo uno stallo fisso per la polizia locale"

Il sindaco Conte: "L'attenzione è alta ma intensificheremo ancora i controlli con i nostri agenti"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

controlli via Orioli

TREVISO - “I controlli sul quadrante di via Roma sono tantissimi e l’attenzione è massima, ma intensificheremo ancora di più i controlli con un presidio fisso della polizia locale”.

Questo il piano del sindaco Mario Conte per alzare il livello di sicurezza nel quadrante tra via Roma e vicolo Orioli e la stazione delle corriere, dopo l’ennesimo episodio di rissa avvenuto domenica pomeriggio, iniziato in un bar della zona e finito in mezzo alla strada davanti agli occhi dei passanti. La zona calda di Treviso torna ad essere al centro di episodi di violenza.

“Abbiamo fin da subito aumentato il livello di attenzione in quel quadrante, con l’aumento dei controlli del 200% e abbiamo avuto buoni risultati. Continueremo a farlo, ma ci tendo a dire - continua Conte - che l’episodio di domenica, ovvero una lite tra due persone alterate, avrebbe potuto accadere da qualsiasi altra parte della città”.

In vicolo Orioli dunque sarà realizzato uno stallo fisso per la pattuglia della polizia locale. “I vigili non resteranno fissi a pattugliare l’area dalla mattina alla sera ma incrementeremo i controlli anche con il posteggio dell’auto e la presenza dei nostri agenti”.

Sul problema il sindaco, infine, chiama all’appello anche le altre forze dell’ordine: “Porterò il tema anche sul tavolo della Prefettura perché va interessata anche la Questura”.

 

Leggi anche:

Treviso, litigio degenera in rissa: un ferito

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×