23/05/2022pioggia e schiarite

24/05/2022possibili temporali

25/05/2022pioggia debole e schiarite

23 maggio 2022

Treviso

Effetto cenoni di Capodanno, altri 2.800 trevigiani positivi al Covid. Ieri altre 5 vittime

Da lunedì a Treviso sarà utilizzata la pillola anti-Covid

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

tampone covid

TREVISO - Quasi 27mila trevigiani alle prese con il virus e 298 pazienti positivi al Covid ricoverati negli ospedali trevigiani, di cui 37 in terapia intensiva. Purtroppo anche nella giornata di ieri si sono registrati altri 5 decessi. Avevano un’età compresa tra i 57 anni e gli 84 anni. Tra i pazienti non vaccinati che finiscono in ospedale, purtroppo, c’è ancora chi rifiuta le cura.

E’ in arrivo da lunedì la pillola anti Covid 19. In Veneto sono state distribuite 1.440 confezioni di Molnupiravir, di cui una cinquantina nel trevigiano. Oggi il direttore generale dell’azienda sanitaria Francesco Benazzi incontrerà i rappresentanti dei medici di famiglia per spiegarne l’utilizzo.

Ieri altri  2.873 nuovi positivi su 6.897 tamponi fatti, per il 26% di incidenza totale. Il tasso di contagio per 100mila abitanti cresce esponenzialmente, triplicati i casi rispetto allo scorso anno: si contano 1.464 casi su 100mila abitanti ( erano 593 su 100mila abitanti lo scorso anno) con un aumento nei comuni del distretto Treviso Nord pari a 1.310 su 100mila abitanti. L’area di Pieve di Soligo conta 1.369 casi ogni 100.000 abitanti; Asolano 1.215 e Treviso Sud 1.309. Sono ormai 22 i comuni trevigiani dove si supera il numero di 1.800 casi per 100mila abitanti. Numeri in aumento dovuti alle feste e cene di Capodanno, come era stato previsto dall’Ulss2.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×