28/05/2024pioggia

29/05/2024parz nuvoloso

30/05/2024pioggia

28 maggio 2024

Cronaca

Ecco il Paese in cui tutti gli abitanti avranno lo stesso cognome

Una prospettiva che, secondo uno studio condotto dal professor Hiroshi Yoshida, potrebbe diventare realtà entro il 2531

|

|

Giappone

GIAPPONE - Immaginate un Paese in cui tutti gli abitanti condividono lo stesso cognome. Una prospettiva che, secondo uno studio condotto da Hiroshi Yoshida, professore di economia presso l'Università di Tohoku, potrebbe diventare realtà in Giappone entro il 2531. Ma cosa potrebbe portare a una tale uniformità nei cognomi e quali sarebbero le implicazioni di questa trasformazione?

Il cognome più diffuso in Giappone è "Sato", seguito da "Suzuki", secondo un sondaggio condotto nel marzo 2023. Questi cognomi rappresentano una percentuale significativa della popolazione, e secondo Yoshida, se la tendenza attuale dovesse persistere, entro il 2531 la totalità dei giapponesi potrebbe chiamarsi "Sato". Questa evoluzione è attribuibile principalmente al codice civile del Giappone, risalente alla fine del 1800, che impone alle coppie sposate di adottare un unico cognome. In quasi tutti i casi, è la donna a rinunciare al proprio cognome. Tuttavia, tale scenario solleva preoccupazioni riguardo alla dignità individuale e alla perdita del patrimonio familiare e regionale. Una nazione di "Sato" potrebbe generare disagio e confusione, e potrebbe anche minare l'identità individuale e collettiva dei cittadini.

Ma c'è una soluzione potenziale. Se il governo giapponese consentisse alle coppie sposate di mantenere cognomi separati, il panorama potrebbe cambiare radicalmente. Attualmente, questa possibilità è concessa solo in rari casi, ma una modifica alla legge sui cognomi potrebbe invertire la tendenza verso l'uniformità e preservare la diversità culturale e identitaria del Giappone.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×