25 novembre 2020

Castelfranco

Ecco la nuova giunta del riconfermato Stefano Marcon

Marica Galante siederà sulla poltrona di vicesindaco

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Ecco la nuova giunta del riconfermato Stefano Marcon

CASTELFRANCO - Il sindaco Stefano Marcon ha presentato oggi la nuova giunta comunale che amministrerà il comune di Castelfranco Veneto per i prossimi cinque anni. Dei sette assessori, quattro erano già presenti nella precedente giunta Marcon, mentre le nuove entrate sono tre. Rispettate la rappresentanza di genere (quattro maschi e tre femmine), così come il quadro politico emerso dalle ultime elezioni.

La nuova giunta è così composta:

Stefano Marcon – Sindaco. Referati: Personale, polizie locali

Marica Galante (Marcon Sindaco) – Vicesindaco. Referati: Attività produttive e commercio

Gianfranco Giovine (Forza Italia) – Referati: Turismo, rapporti con le università, ricerca e innovazione

Roberto Marconato (Marcon Sindaco) – Referati: Servizi sociali, asilo nido, sanità, politiche giovanili

Franco Pivotti (Lega) – Referati: Urbanistica, edilizia privata, scuola, sport e associazioni

Roberto Filippetto (Marcon Sindaco) – Referati: Ambiente, manutenzioni, lavori pubblici, aziende e società partecipate

Stefania Guidolin (Lega) – Referati: Bilancio, tributi, patrimonio, Ced, appalti e contratti e provveditorato

Roberta Garbuio (Fratelli d’Italia) – Referati: Cultura, biblioteca, teatro, museo

Entrano quindi in giunta Roberto Marconato, Stefania Guidolin e Roberta Garbuio, mentre escono Sandra Piva, Petronilla Olivato e Gianluca Didonè, a cui comunque il sindaco ha voluto esprimere gratitudine e riconoscenza. Gianfranco Giovine passa il testimone di vicesindaco a Marica Galante, la candidata consigliera che ha ottenuto più preferenze, ma mantiene il referato al turismo e al rapporto con l’università, temi che l’hanno visto in prima linea la scorsa amministrazione. Franco Pivotti “perde” l’importante incarico del bilancio, che passa alla giovane Stefania Guidolin (29 anni), laureata in Economia e gestione delle aziende all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Oltre alla nomina degli assessori, Stefano Marcon ha voluto conferire delle deleghe ad alcuni consiglieri: Diego Giovine (Fratelli d’Italia) per la sicurezza; Matteo Zanellato (Lega) per la Protezione civile; Mary Pavin (Lega) per l’Ipa e Sisus.



Stefano Marcon non nasconde la soddisfazione per la rapida composizione della Giunta. «Vi è stata una veloce quadratura della squadra di governo, rinnovata per quasi la metà. Si è cercata la continuità con la precedente giunta, inserendo nuove risorse e competenze. Abbiamo colto le indicazioni provenienti dal voto, sia nella fiducia concessaci, sia nelle criticità espresse soprattutto dal centro cittadino. Cercheremo di avvicinare i cittadini che ci hanno detto di poter fare meglio».

Marcon ha poi anticipato i primi temi che affronterà la nuova giunta, a partire dalla questione dell’ospedale, punto focale dell’intera campagna elettorale. «Il 21 ottobre incontrerò tutti i primari e i direttori sanitari dell’ospedale San Giacomo e dello Iov. Con loro farò il punto della situazione per ricercare la via migliore e portare a casa risultati concreti, ad esempio il bunker di radioterapia». Nei primi cento giorni, l’agenda del sindaco vedrà anche il bando per i nuovi impianti sportivi e l’inizio dell’iter per la realizzazione delle due rotatorie lungo la Strada regionale 53, che si prevede lungo e complesso. «Non vediamo l’ora di iniziare a lavorare» ha commentato uno Stefano Marcon soddisfatto.

Infine, il sindaco invia un messaggio alla nuova opposizione: «Da parte nostra non vi è nessuna preclusione al dialogo con nessuno, nonostante i toni accesi della campagna elettorale. Vi è la recondita speranza che i temi e i toni siano all’altezza di questa sala consiliare, nel rispetto reciproco dei propri ruoli, tenendo presente che la responsabilità di governo è nostra. Da parte mia sarò poco incline a cadere nelle provocazioni che hanno caratterizzato anche la scorsa amministrazione: in tal senso, sto frequentando anche un corso di yoga». La nuova giunta avrà il suo battesimo giovedì 22 ottobre, nel primo Consiglio comunale dove all’ordine del giorno vi sarà il giuramento del sindaco e l’elezione del presidente del Consiglio comunale.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×