04/07/2022pioggia debole e schiarite

05/07/2022pioggia debole e schiarite

06/07/2022pioggia debole e schiarite

04 luglio 2022

Altri sport

Altri sport

Ecco la Corritreviso, spettacolo che si tinge d'azzurro

L’olimpica Giovanna Epis è la vedette della 32^ edizione della kermesse che nella serata di venerdì 3 giugno si svilupperà tra strade e piazze del capoluogo della Marca

|

|

Ecco la Corritreviso, spettacolo che si tinge d'azzurro

TREVISO - Corritreviso fa 32. Trentadue anni di corsa tra strade e piazze del capoluogo della Marca. L’edizione 2022 - presentata ieri sera al BHR Treviso Hotel di Quinto - è in programma venerdì 3 giugno.
Si correrà di sera, com’è sempre stato a partire dall’edizione 2013. Partenza e arrivo saranno in Piazza Duomo e i tracciati di gara toccheranno i luoghi più suggestivi della città, con ripetuti passaggi anche in Piazza dei Signori. Il fascino notturno del centro storico renderà ancora più spettacolare un evento che ha già raggiunto le 500 adesioni, numero destinato a crescere visto che le iscrizioni rimarranno aperte sino a poche ore dal via.

Quest’anno, lasciati da parte i protocolli anti-Covid che hanno caratterizzato l’edizione 2021, la Corritreviso cambia parzialmente formula, tornando al format dell’edizione 2019, quella dei 30 anni. La gara per tutti avrà un’unica partenza: atleti e atlete correranno insieme, indipendentemente dalla categoria d’appartenenza. Lo start sarà alle 20.30 e la prova si svilupperà su tre giri da 3,3 km, per un totale di 9,9 km. Poi, nella seconda parte della serata, andranno in scena due spettacolari gare ad invito. Alcuni tra i più grandi atleti azzurri si sfideranno su un anello ridotto di 900 metri, da ripetere più volte: le donne (4,5 km) partiranno alle 21.45; gli uomini (9 km) scatteranno alle 22.15.

Nella gara femminile la vedette sarà Giovanna Epis. Due domeniche fa ha vinto la Stramilano, tornando a scrivere dopo 10 anni il nome di un’italiana nell’albo d’oro della classica mezza maratona meneghina. Per la 33enne dei Carabinieri, allenata da Giorgio Rondelli, veneziana d’origine e milanese d’adozione, si è trattato dell’ennesimo successo di una carriera che nelle ultime stagioni ha compiuto un deciso salto di qualità, con la partecipazione alla maratona olimpica sulle strade di Sapporo (32^), il titolo italiano di mezza maratona conquistato lo scorso novembre a Roma in 1h11’01” e il gran tempo - 2h25’20” - realizzato in dicembre alla maratona di Valencia che l’ha fatta diventare la quinta atleta italiana di ogni epoca per la specialità.
Epis è attesa dalla Coppa Europa dei 10.000 metri, in programma sabato 28 maggio a Pacé, in Francia. E il 3 giugno, sei giorni dopo l’impegno in azzurro, sarà pronta a gareggiare alla Corritreviso. Una sorta di tappa intermedia verso i grandi eventi internazionali che la vedranno impegnata quest’anno: la mezza maratona dei Giochi del Mediterraneo a luglio e la maratona degli Europei di Monaco di Baviera in agosto.

Sabato gareggerà in azzurro a Pacé anche Rebecca Lonedo, altra grande proposta della Corritreviso 2022. La 25enne vicentina, allenata dal campione olimpico Stefano Baldini, è uno dei talenti emergenti del fondo azzurro: nel 2021 è stata argento ai campionati italiani di mezza maratona, proprio dietro alla Epis, e quest’anno è giunta seconda ai campionati italiani dei 10.000 metri di Brescia. Dopo la vittoria ottenuta in Piazza Duomo nel 2021, tornerà al via della Corritreviso anche la vicecampionessa italiana dei 3000 siepi, Laura Dalla Montà. E, a proposito di siepi, l’evento del 3 giugno segnerà anche il rientro agonistico di Francesca Bertoni, campionessa italiana 2016 e 2017, azzurra ai Mondiali di Londra (2017) e agli Europei di Berlino (2018).
Al maschile, annunciato il vicecampione italiano dei 10.000 metri, Italo Quazzola, a sua volta atteso dalla Coppa Europa dei 10.000 metri. Sfiderà il grande Stefano La Rosa, nove volte campione italiano assoluto tra pista e strada, azzurro di maratona all’Olimpiade di Rio de Janeiro 2016, oro a squadre sui 42 km agli Europei di Berlino nel 2018, anno in cui ha abbassato il personale a 2h11’08” (Siviglia). Da seguire poi Francesco Carrera, quest’anno ottavo agli Assoluti dei 10.000 metri, Francesco Agostini, nel 2021 brillante alla maratona di Valencia, chiusa in 2h16’31”, e Andrea Sanguinetti. Lo spettacolo, insomma, non mancherà.
GLI INTERVENTI DELLE AUTORITA’ – “Corritreviso – ha detto il vicesindaco Andrea De Checchi intervenuto alla presentazione al Bhr Treviso Hotel – è una delle perle della Treviso sportiva. Nel 2021 è stata la Corritreviso della ripartenza, mentre quella di quest’anno sarà la Corritreviso del consolidamento. Non si arriva a 32 edizioni per caso: la capacità di ripetersi nel tempo ad alto livello è la riprova del valore dell’evento”. Tra gli intervenuti anche il consigliere regionale della Fidal, Oddone Tubia, che ha fatto ascoltare un messaggio di saluto inviato dal presidente federale Stefano Mei. E poi Nelly Mantovani, vicepresidente della Lilt provinciale, e Antonella Torresan, presidente dell’Avis Comunale, che hanno sottolineato il rilievo anche sociale della Corritreviso. Tra gli sponsor presenti Matteo Bortoli, di Lattebusche (“Un evento di fascino ed esclusività che sosteniamo da tanti anni e a cui la nostra azienda tiene moltissimo”), e Maurizio Criveller, del Gruppo Vega (“E’ il nostro primo anno al fianco della Corritreviso: siamo un’azienda del territorio che ama sostenere gli eventi del territorio”). “Vogliamo condividere le bellezze del territorio e lo sport, valori fondanti di CentroMarca Banca e sui quali puntiamo per il bene delle comunità”, il saluto inviato dal direttore generale di CMB Claudio Alessandrini. “Continuiamo a correre insieme perché, da sempre, insieme è più facile”, le parole del presidente di CentroMarca Banca Tiziano Cenedese.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Nuoto, Rizzardi e Porcari agli Europei Junior
Nuoto, Rizzardi e Porcari agli Europei Junior

Altri sport

Importante convocazione per i due atleti della società di Preganziol

Nuoto, Rizzardi e Porcari agli Europei Junior

PREGANZIOL - Anna Porcari e Federico Rizzardi, portacolori dello Stile Libero Preganziol Team Veneto sono in partenza per gli Europei Junior di nuoto che si svolgeranno a Otopei (Romania) dal 5 al 10 luglio.

Arriva il Treviso Urban Trail, in città come in montagna
Arriva il Treviso Urban Trail, in città come in montagna

Altri sport

Asd Corritreviso lancia una gara di trail running in ambiente urbano. Il presidente Enrico Caldato: "Scalinate, sottoportici, ponti: sfrutteremo i dislivelli del centro storico per trasformare la città in una palestra a cielo aperto"

Arriva il Treviso Urban Trail, in città come in montagna

TREVISO – Di corsa in montagna, ma senza muoversi dalla città. Asd Corritreviso lancia una nuova sfida: è possibile ricreare nel centro storico di una città di pianura le difficoltà, ma anche il divertimento, di una corsa fuoristrada in ambiente collinare o montano?

...

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×