06/02/2023nuvoloso

07/02/2023sereno

08/02/2023sereno

06 febbraio 2023

Castelfranco

Due aziende trevigiane unite per favorire la mobilità sostenibile dei propri dipendenti

Incoraggiato soprattutto il carpooling, la condivisione dell'auto tra colleghi, per favorire la sinergia tra persone e limitare il traffico veicolare.

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Lapitec di Vedelago

VEDELAGO/CASTELLO DI GODEGOBreton e Lapitec insieme per premiare con incentivi tangibili la mobilità sostenibile dei propri dipendenti, per incoraggiarli a percorrere i tragitti casa-lavoro a bici, a piedi, o condividendo l’auto con altri colleghi.

Da inizio settembre coloro che tra i 900 lavoratori di entrambe le ditte preferiranno itinerari green alternativi per recarsi presso le due sedi, Vedelago per Lapitec e Castello di Godego per Breton, potranno monitorare il proprio contributo nella riduzione di CO2 emessa in atmosfera e accumulare crediti, 50 centesimi tramite cashback per un massimo di due tratte al giorno, per l’acquisto di buoni regalo. Il tutto certificato e gestito tramite un’app gratuita sviluppata in partnership con Jojob Real Time Carpooling.

Particolare attenzione è rivolta in particolare al carpooling: per chi sceglierà l’auto condivisa, tramite l’App i dipendenti potranno scegliere se essere autista, passeggero o entrambi, accettando le richieste di passaggio o prenotando i propri viaggi in carpooling. “Abbiamo scelto di incentivare il carpooling per promuovere sinergie tra persone e luoghi, riducendo il traffico e di conseguenza l’inquinamento e valorizzando al contempo anche i percorsi in bici e a piedi, considerando che la maggior parte dei collaboratori risiede in un raggio medio di 10-15 chilometri” comunicano dal gruppo Breton.

In occasione della Settimana Europea della Mobilità 2022 (dal 16 al 22 settembre), in Lapitec e Breton sono inoltre previsti incontri di formazione sull’utilizzo dell’App, per approfondire le potenzialità dello strumento e iniziativa, dallo slogan “Migliori Connessioni”.

“Questo progetto coinvolge direttamente la community dei collaboratori – comunicano delle due aziende – ed è uno dei diversi investimenti su cui Breton e Lapitec sono impegnate sul fronte della gestione ambientale, a cui viene dedicato un report annuale”. Ricordiamo che Breton è specializzata nella progettazione e produzione di macchine e impianti industriali per la lavorazione di pietra naturale, ceramica, metalli e nello sviluppo di impianti per la pietra composita, mentre Lapitec produce pietra sinterizzata, utilizzata in architettura e nell’interior design.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×