28 ottobre 2021

Oderzo Motta

Donazione di organi sul documento, a Meduna si può

Dal 1 settembre via libera anche nel comune medunese: si potrà segnalare la volontà di donazione direttamente sulla carta di identità

|

|

Donazione di organi sul documento, a Meduna si può

MEDUNA DI LIVENZA – Anche a Meduna di potrà esprimere o meno la volontà di donare gli organi direttamente sul documento di identità.

 

Il Sindaco Marica Fantuz infatti segnala che dal prossimo 1 settembre 2016 i cittadini medunesi maggiorenni, potranno esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti, al momento del rilascio o del rinnovo della Carta d'identità.

Ogni informazione al riguardo potrà essere richiesta all'Ufficio Servizi Demografici.

Il Comune di Meduna ha aderito al progetto "Una scelta in Comune" che si propone di raggiungere tutti i cittadini maggiorenni nell'informazione rispetto a tale opportunità.

 

Per esprimere il consenso o il diniego alla donazione di organi e tessuti, è necessario firmare l'apposita dichiarazione disponibile automaticamente con il rilascio della Carta di identità.

 

Il dato così acquisito verrà inviato in modalità telematica al SIT (Sistema Informativo Trapianti) unitamente ai dati anagrafici del dichiarante ed agli estremi del documento d'identità, al fine di consentire la consultazione da parte del Coordinamento Regionale per i Trapianti (CRT).

In caso di eventuale ripensamento, la nuova volontà di donare o meno dovrà essere manifestata presso il distretto sanitario di Oderzo – Motta di Livenza, oppure al momento del successivo rinnovo della Carta d'identità.

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×