29 novembre 2020

Castelfranco

Don Ivan ringrazia per gli auguri di compleanno con un’esibizione a sorpresa

Imbracciata la sua fisarmonica ha improvvisato alcuni brani popolari, per la gioia dei suoi fedeli

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

don ivan feltracco

VEDELAGO Don Ivan Feltracco ha compiuto ieri 43 anni e come spesso succede, soprattutto alle persone che hanno un ruolo importante in una comunità, come nel suo caso, sulla sua pagina Facebook in tanti gli hanno fatto gli auguri. Un gesto cortese che il reverendo ha dimostrato di gradire molto al punto di ricambiare la gentilezza con una inedita esibizione musicale. Imbracciata la sua fisarmonica diatonica (da taluni definita anche organetto), durante una breve gita sulle colline dell’Alta Marca, circondato da filari di vigneti, ha improvvisato un concertino suonando due motivi popolari: un tradizionale saltarello e la più nota Reginella campagnola.

“Cari amici, vi ringrazio di cuore dei graditi auguri – ha scritto brevemente don Ivan -. Vi regalo questo saltarello e reginella campagnola sperando di strapparvi un sorriso. Grazie. Grazie di cuore”. Un’esibizione che a dirla tutta ha davvero galvanizzato i fedeli delle sue parrocchie che si sono spesi in grandi elogi, per le virtù musicali del religioso. Va ricordato che don Feltracco è il parroco della chiesa dei Santi Vittore e Corona martiri di Fanzolo e di San Michele Arcangelo a Barcon ma è noto a molti anche perché cura il santuario della Madonna del Caravaggio, ai confini con Montebelluna. Il reverendo è di origine asolana ed è stato ordinato sacerdote il 22 maggio 2004: a quanto pare il mese di maggio è molto importante per don Ivan, tanto più che il giorno 26 si celebra anche la Madonna del Caravaggio.

VIDEO di don Ivan Feltracco che si esibisce con la sua fisarmonica

 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×