21 ottobre 2021

Vittorio Veneto

Divorato dai suoi cani, Giovanni Prati era morto due settimane prima

Sul corpo del 56enne vittoriese sarà eseguito l'esame tossicologico

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

via del Fante

VITTORIO VENETO - Eseguita ieri l'autopsia sul corpo di Giovanni Prati, il 56enne vittoriese deceduto in casa probabilmente due settimane prima del ritrovamento avvenuto nella sua abitazione di via del Fante nel pomeriggio dello scorso giovedì.
Del corpo sono rimaste solo le ossa e qualche brandello di tessuto, sul quale sarà eseguito l’esame tossicologico per poter risalire alla eventuale causa del decesso.

In queste due settimane la sorella ha cercato, senza successo, di mettersi in contatto con lui. Nel frattempo i cinque cani che aveva in casa, non riuscendo a procurarsi cibo in altro modo, hanno fatto scempio del cadavere.

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×