16/08/2022nubi sparse e temporali

17/08/2022parz nuvoloso

18/08/2022possibili temporali

16 agosto 2022

Nord-Est

Distrugge il braccialetto elettronico ed evade dai domiciliari: arrestato, finisce in carcere

In Questura aveva poi fornito nome e cognome fasulli ma gli agenti hanno scoperto che aveva una sfilza di precedenti

|

|

foto d'archivio

MESTRE - Prima ha distrutto il braccialetto elettronico, poi è evaso dai domiciliari. La Polizia di Venezia, gli uomini della Squadra Volanti, lo ha comunque fermato. Nei guai un 20enne che sabato scorso a Mestre, ubriaco, aveva creato noie ai passanti.
In Questura aveva poi fornito nome e cognome fasulli ma gli agenti hanno scoperto che aveva una sfilza di precedenti.

Era scappato il 15 settembre scorso, appunto distruggendo il braccialetto elettronico e rendendosi irreperibile. Per lui si sono aperte le porte del carcere. OT

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×