05 aprile 2020

Montebelluna

"Diffidate dei falsi predicatori musulmani, con le loro menzogne attirano persone di buona fede"

In una nota ufficiale la Federazione prende le distanze da alcuni personaggi in odore d’integralismo

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

presidente Ait Alla Lhoussaine

PEDEROBBA – Predicatori mussulmani si sono spacciati per rappresentanti della Federazione islamica che lancia un appello a tutti i fedeli affinché sappiano che si tratta di persone che divulgano “messaggi subdoli e ingannevoli”. Nella nota ufficiale del presidente Ait Alla Lhoussaine, che si firma a nome del direttivo della Federazione Islamica del Veneto, non si usa la parola “integralisti” ma il senso del comunicato sembra proprio andare in questa direzione.

Un atto coraggioso di autocontrollo della comunità islamica che non intende spalleggiare comportamenti che nulla hanno a che vedere con la spiritualità. “A seguito della notizia diffusa che alcuni individui hanno organizzando incontri a nome della Federazione islamica in palese violazione delle leggi vigenti in materia – si legge nel comunicato -. I leader di questi passi spericolati sono noti a tutti gli addetti ai servizi con le loro menzogne ed attirano le persone in buona fede e in diverse occasioni per trasmettere i loro messaggi subdoli ed ingannevoli al fine di raggiungere il proprio scopo personale lontano da ciò che mostrano di fedeltà e onestà agli occhi di tutti soprattutto dal momento in cui tutti conoscono i loro problemi creati nelle moschee sia dal punto di vista amministrativo sia dal punto di vista legale e persino nei tribunali”.

 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×