14/06/2024parz nuvoloso

15/06/2024poco nuvoloso

16/06/2024poco nuvoloso

14 giugno 2024

Nord-Est

Dieci nomi per l’eredità di Zaia

Salvini ha scelto il successore del governatorissimo? Intanto ha dichiarato di avere in mente dieci alternative

|

|

luca zaia

Luca Zaia è ancora lì. Cioè qui. Alla guida del Veneto. Nocchiero in gran tempesta, avrebbe (forse) detto Dante pensando ai venti e controventi, ai veti e ai veleni che agitano in questo momento la nave Lega. Il meteo della politica, anche locale, è infatti scosso. Pure dall’annuncio che Salvini ha fatto ieri: “Per il dopo Zaia ho già in mente 10 nomi”.

 

Quali sono questi nomi? Le ipotesi per ora sono sussurrate. Vanno da Mario Conte, attuale sindaco di Treviso, a Alberto Stefani, giovane deputato e segretario regionale del Carroccio, a Elisa De Berti, a Erika Stefani. Ma nel decalogo degli “ereditieri” ci sarebbero anche Massimo Bitonci, Andrea Ostellari, Roberto Marcato, e Luca Coletto.

 

Nomi più o meno conosciuti, ma sicuramente meno noti del notissimo Zaia. Che a questo punto - la notizia è questa - pare essere stato archiviato da Salvini. La sua dichiarazione fa infatti capire che l’ipotesi di un terzo mandato per Luca Zaia è sfumata, che in Lega si pensa al dopo di lui. Che a pensare chi sarà il suo successore è Salvini. Che il vero capitano - o nocchiero - della nave Lega è lui. Punto e (a) capo.

 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×