28 ottobre 2020

Conegliano

Per la didattica a distanza io uso la radio!

Un successo l’iniziativa del professor Elvis Fanton

| Emanuela Da Ros |

immagine dell'autore

| Emanuela Da Ros |

Elvis Fanton e Lorenza Chiaramonte

CONEGLIANO - Docente di educazione musicale presso la scuola secondaria di primo grado di Farra di Soligo, Elvis Fanton ci ha pensato una notte intera. Come posso far sentire ai miei allievi la mia voce? La voce del loro insegnante? Il registro elettronico è utile a dare indicazioni sul programma, sui compiti a cui gli studenti possono esercitarsi da casa, ma non si può fare di più?

L’idea del professore - e tenore! - Elvis Fanton si è concretizzata oggi pomeriggio. Dopo aver invitato i ragazzi tramite il registro elettronico, a sintonizzarsi su Rvs Conegliano - che trasmette anche in streaming - insieme a Lorenza Chiaramonte, Fanton ha ideato e condotto una trasmissione dal titolo “Ragazzi all’opera. Didattica a distanza”.

Di fronte ai microfoni dell’emittente, il docente - seguendo il libro di testo - ha spiegato le caratteristiche delle diverse voci dell’opera: il tenore, il baritono, il soprano...alternando la spiegazione all’ascolto di brani classici composti da Verdi, Rossini, Mozart… “In questo periodo di sospensione delle attività didattiche nelle scuole - ha spiegato Fanton - ho ipotizzato che anche la radio, e in particolare la mia trasmissione “Ragazzi All’Opera”, poteva essere di supporto agli alunni che in questo momento sono a casa e stanno svolgendo i compiti assegnati dai docenti tramite varie piattaforme.”

Il timore c’era. Il docente si chiedeva se i ragazzi avrebbero accolto il suo invito a seguirlo in diretta alla radio, e si augurava, visto che il format lo prevede, che almeno uno di loro telefonasse durante la trasmissione per un saluto, un intervento.

Ogni perplessità è venuta meno durante la diretta della trasmissione, che ha sforato di mezz'ora la programmazione per ospitare le tantissime telefonate. Gli studenti hanno chiamato per salutare i compagni che non vedono ormai da un paio di settimane, per esprimere i proprio timori per la situazione venutasi a creare, per sentire quell’eco di normalità che ha anche il timbro del professore.

La magia si è diffusa attraverso le onde radiofoniche. E per una volta, ad accennare alle conseguenze di un’epidemia che isola un po’ tutti, non vi sono state le voci degli adulti, ma dei ragazzi. “Come vivi questa situazione? - chiedeva loro Elvis Fanton - Come passi le giornate? Ti manca la scuola?”

Il dialogo seppure ‘a distanza’ ha avvicinato di nuovo gli studenti ai professori, ai compagni a quel mondo della scuola che è il loro mondo, perché coincide con la loro quotidianità.

Tra le telefonate arrivate nella redazione di Rvs, vi sono state anche quelle di alcune colleghe del professor Fanton e della dirigente scolastica del plesso di Farra di Soligo che si è complimentata con il docente per questa forma inedita di didattica a distanza ‘partecipata’.

Ascolta la trasmissione

In foto: Elvis Fanton e Lorenza Chiaramonte

 



foto dell'autore

Emanuela Da Ros

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×