23/04/2024pioggia

24/04/2024pioggia

25/04/2024pioviggine e schiarite

23 aprile 2024

Nord-Est

Detenuto appicca il fuoco in carcere, sette agenti intossicati

Evacuati diversi reparti a causa dei fumi per evitare che altri detenuti respirassero il fumo che ha invaso la struttura

|

|

Detenuto appicca il fuoco in carcere, sette agenti intossicati

VICENZA - Detenuto appicca un incendio e sette agenti finiscono all'Ospedale a causa di un'intossicazione da fumo. L'episodio si è verificato oggi nella Casa Circondariale di Vicenza. Evacuati diversi reparti a causa dei fumi per evitare che altri detenuti respirassero il fumo che ha invaso la struttura e, da quando emerso, ci sarebbero stati alcuni momenti di tensione durante le operazioni.

I feriti - fanno sapere i sindacati - sono sette agenti e alcuni avrebbero anche perso conoscenza dopo aver soccorso chi chiedeva aiuto. Ad appiccare le fiamme un detenuto che ha dato fuoco ad alcuni oggetti all'interno della cella. Anche quest'ultimo è rimasto intossicato ed è ricoverato al San Bortolo di Vicenza. "Eventi di questo genere sono ormai all'ordine del giorno solo grazie alla professionalità del personale di Polizia Penitenziaria si è riusciti a limitare i danni - spiega Leonardo Angiulli della segreteria Uspp - Il personale è al limite delle forze con i turni massacranti , È ora di dire basta alle aggressioni, facciamo appello alle istituzioni alla politica per salvaguardare il diritto dei lavoratori".



 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×