22 ottobre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Delitto di Moriago, l'autopsia forse giovedì

Nel frattempo oggi pomeriggio, lunedì, il vescovo corrado incontrerà i familiari di Elisa Campeol

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

il vescovo

MORIAGO DELLA BATTAGLIA - Delitto di Moriago, rimane in carcere e in isolamento, guardato a vista, F.B., il 34enne reo confesso dell’assassionio mercoledì scorso della 35enne Elisa Campeol di Pieve di Soligo. Con tutta probabilità domani il pm conferirà l’incarico di eseguire l’autopsia al medico legale, Alberto Furlanetto. A quel punto l’esame potrebbe essere programmato già giovedì. Sarà determinante per verificare l’ipotesi della premeditazione contestata dal sostituto procuratore.

Nel frattempo ieri nelle chiese del Quartier del Piave si è pregato per Elisa Campeol e per la sua famiglia. Ma anche per la famiglia del reo confesso e per lui stesso. Oggi pomeriggio il vescovo di Vittorio Veneto, Corrado Pizziolo visiterà i genitori di Elisa. All’incontro, privato, parteciperà solo il parroco di Pieve di Soligo Giuseppe Nadal.
 

LEGGI ANCHE

Moriago, cadavere di una donna ritrovato all'Isola dei Morti

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×