26 gennaio 2021

Basket

Basket

De’ Longhi in scena a Trento per cercare la prima gioia stagionale

Domani TVB sarà di turno alla BLM Group Arena per disputare il terzo match di Eurosport Supercoppa 2020

| Marco Tartini |

immagine dell'autore

| Marco Tartini |

De’ Longhi in scena a Trento per cercare la prima gioia stagionale

TRENTO – Altra gara impegnativa per i trevigiani, che sfideranno una Trento capace di combattere fino all’ultimo con Venezia e che ha perso a Trieste soltanto sulla sirena. Le due formazioni scenderanno in campo con l’obbiettivo di conquistare la prima vittoria dell’anno, che assegnerà inoltre il momentaneo terzo posto del Girone C.

La sfida avrà un significato particolare per i biancoblù. L’Aquila, infatti, sarà la prima avversaria che dovranno affrontare in campionato: alle 18.15 di domenica 27 settembre Forray e compagni saranno di turno al PalaVerde, in occasione della giornata di apertura di Serie A.

Queste le dichiarazioni prepartita di coach Max Menetti:
«È evidente che siano state due gare molto diverse quelle disputate in settimana: a Venezia siamo stati solidi per più di tre quarti e abbiamo avuto una buona interpretazione della sfida dal punto di vista mentale, mentre contro Trieste ci sono stati più problemi. Fa tutto parte del percorso di crescita che questo gruppo dovrà affrontare, l’importante è imparare dai propri errori.
Riguardando e analizzando meglio il match di martedì abbiamo notato diversi aspetti su cui lavorare, ma anche molte buone cose dalle quali ripartire. Saper individuare gli errori è fondamentale, soprattutto in vista degli incontri successivi.

Stiamo testando e cercando di scoprire le qualità di ciascun giocatore, in modo da riuscire a metterlo nelle condizioni ideali per esprimersi al meglio. Gli assetti che adotteremo dipenderanno anche dalla disposizione degli avversari: talvolta sarà necessario passare da un quintetto più piccolo ad uno più grande, e viceversa. Per questo motivo in estate abbiamo deciso di costruire un roster più corto, ma che comprendesse atleti versatili ed intercambiabili.

Ritrovare l’energia sarà fondamentale per poter affrontare l’Aquila. Stabilire una continuità di rendimento purtroppo non è un processo immediato: la squadra è nuova ed ha bisogno di tempo. Ad ogni modo, ci presenteremo alla BLM Group Arena con l’idea e la volontà di fare del nostro meglio per provare a conquistare i primi punti della stagione.

L’Aquila è una squadra che abbina tecnica e fisicità e presenta un nucleo storico di giocatori esperti e molto importanti. Mi riferisco ovviamente a Forray e Pascolo, ma anche al veteranissimo Lechtaler. Trento è completa su tutti i fronti, ed il fatto di che sia così ricca dal punto di vista tecnico credo rappresenti una novità per loro: negli ultimi anni la Dolomiti Energia ha sempre puntato sull’atletismo e l’energia dei suoi giocatori, risultando efficace e raggiungendo traguardi importanti.
Infine, ci tengo a sottolineare che sarà una sfida doppiamente interessante: ci affronteremo per tre volte nel giro di qualche settimana, e a partire da domani avremo quindi l’occasione di “studiarci” per bene».

 

Riguardo le difficoltà dei singoli – Russell, Cheese e Logan in particolare – il tecnico ha commentato:
«A mio parere DeWayne sta facendo un ottimo lavoro nel costruire e far girare l’attacco. Contro Trieste non è stata esclusivamente colpa sua, credo che alla base della brutta prestazione collettiva ci fosse un’interpretazione sbagliata sotto il punto di vista mentale: non siamo stati in grado di reagire all’aggressività dell’Allianz e ciò non è dovuto ovviamente alla performance di un singolo.
La nostra circolazione di palla è stata scadente, così come il nostro tasso di intensità, e questo ha portato a delle esecuzioni di basso livello. Inoltre, le difficoltà a rimbalzo ci ha impedito di correre in contropiede e prendere ritmo.
Abbiamo disputato una partita sottotono in tutte le sue componenti.

Stiamo approcciando questa Supercoppa con l’idea di giocare per vincere, ma essendo alla quinta gara dell’anno è normale che i ragazzi fatichino ad inserirsi.
Con Cheese ci vorrà molta pazienza: è molto giovane ed è uscito dal college, pertanto non conosce molto bene la pallacanestro europeo. È stata una piacevole sorpresa, però, la sua capacità di rendersi sempre utile: ha trovato il modo di stare in campo in maniera da risultare funzionale alla squadra. Deve soltanto riuscire a mantenere un rendimento costante, cosa non facile vista la giovane età.

Per quanto riguarda Logan, reputo che i problemi principali siano dovuti alla sua condizione fisica. Come tutti, David necessita che la squadra giri bene per poter entrare in ritmo ed essere efficace.
Ad ogni modo, sono questioni che affronteremo approfonditamente una volta terminata la Supercoppa, quando avremo un primo bilancio ed un’idea di quelle che sono le cose da sistemare. Ritengo che sia ancora presto per fare allarmismi, ma è giusto che i giornalisti facciano il loro dovere».

 

FORMAZIONI

TRN: Browne, Conti, Forray, Jovanovic, Ladurner, Lechtaler, Maye, Mezzanotte, Morgan, Pascolo, Sander, Williams
All.: Brienza

TRV: Akele, Bartoli, Buzzavo, Carroll, Cheese, Chillo, Imbrò, Logan, Mekowulu, Piccin, Russell, Vildera
All.: Menetti
 

Arbitreranno i signori Alessandro Vicino, Andrea Bongiorni e Marco Vita, mentre sarà possibile seguire l’incontro su Eurosport Player (previo abbonamento, www.eurosportplayer.com) oppure in audio/radiocronaca diretta sulla pagina Facebook di Treviso Basket. Sempre sull’account Facebook di TVB sarà poi disponibile, a partire da domenica sera, la differita video integrale del match.

 



foto dell'autore

Marco Tartini

Altri Eventi nella categoria Basket

Treviso Basket risolve il contratto di Carroll
Treviso Basket risolve il contratto di Carroll

Basket

Dopo Tyler Cheese, i biancoblù hanno deciso di salutare anche l’ex Bergamo

Treviso Basket risolve il contratto di Carroll

| Marco Tartini |

TREVISO – Se ne era già discusso a lungo la scorsa settimana, ma soltanto oggi è stata ufficializzata la risoluzione del contratto che legava Jeffrey Carroll alla De’ Longhi Treviso Basket.

Al PalaVerde arriva Milano!
Al PalaVerde arriva Milano!

Basket

Mezzogiorno di fuoco per i veneti, che giocheranno la gara di ritorno contro le “scarpette rosse”

Al PalaVerde arriva Milano!

| Marco Tartini |

TREVISO – Lunch time complicato per Imbrò e compagni, che domani ospiteranno la capolista.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×