28/02/2024pioggia e schiarite

29/02/2024pioviggine

01/03/2024pioggia

28 febbraio 2024

Castelfranco

Dalla Germania a Vedelago in mongolfiera: l'insolito viaggio di 30 turisti

Quattro mongolfiere decollate da Monaco di Baviera sono atterrate ieri nel Parco del Sile seguendo le correnti d'aria

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

mongolfiere

VEDELAGO - Dalla Germania a Vedelago seguendo le correnti d’aria. L’insolito viaggio di 30 turisti di nazionalità tedesca arrivata a sorpresa ieri a Vedelago a bordo di quattro mongolfiere. Decollati da Monaco di Baviera hanno seguito la direzione del vento passando sopra le Dolomiti, tra le Tre Cime di Lavaredo, il Sassolungo e la Marmolada, in direzione Pianura Padana.

Dopo neanche cinque ore l’arrivo alle sorgenti del Fiume Sile a Vedelago, dove i 30 avventurosi turisti sono scesi per una meritata pausa pranzo. “Sono arrivati a sorpresa, senza alcuna prenotazione – racconta il titolare della pizzeria-ristorante Corona d’Oro di Albaredo di Vedelago -. Le guide che li accompagnavano mi hanno spiegato che hanno volato per quasi cinque ore, viaggiando ad una altitudine compresa tra i 400 e gli 800 metri. Già in passato era capitato di vedere atterrare in zona alcune mongolfiere, il fatto che anche questo tipo di turismo stia riprendendo è un bel segnale per tutti”. Non sono mancati i curiosi e i tanti che naso all’insù ieri hanno ammirato le mongolfiere che si facevano cullare dal vento.

“È sempre una bella soddisfazione quando vediamo l'interesse dei turisti verso i nostri territori anche se la partita del turismo è sempre difficile da giocare a livello locale – commenta Cristina Andretta, sindaco di Vedelago e vicepresidente del Parco del Sile - negli ultimi anni però qualcosa sta cambiando: grazie all'Alto Sile e al Parco si muovono più sinergie e questo incentiva lo sviluppo di un turismo diverso, più consapevole, attento e sostenibile, come nel caso di questo tour in mongolfiera. Ciò è reso possibile grazie anche ai cittadini e agli operatori turistici del territorio, che fanno dell’ospitalità il proprio fiore all’occhiello”.

Dopo il gustoso pranzo, a base di piatti tipici locali e l’immancabile pizza, il gruppo si è recato in un hotel della zona. Oggi, dopo una notte di riposo, rientreranno a Monaco ma, stavolta, nessuna mongolfiera: il viaggio di ritorno sarà effettuato a bordo dei mezzi d’appoggio che seguono il tour.  

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

27/11/2017

Mongolfiere sui cieli di Oderzo

Tre palloni aerostatici sono giunti dall'Austria: uno di questi è atterrato lungo il Monticano in pieno centro

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×