12/08/2022pioggia e schiarite

13/08/2022velature lievi

14/08/2022velature lievi

12 agosto 2022

Treviso

Da Treviso a Hong Kong: un'opera dell’artista trevigiano Lorenzo Maria Monti approda in Cina

“Sono molto orgoglioso di portare i colori del made in Italy in una terra lontana e in grande espansione”

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

opera d'arte dell'artista trevigiano Lorenzo Maria Monti

TREVISODa Treviso a Hong Kong. Il noto artista trevigiano Lorenzo Maria Monti, nei giorni scorsi, ha presentato in anteprima nei suoi canali social la sua ultima opera d’arte, che verrà installata in Cina, a Hong Kong: si tratta della versione di L.M.M. Art Factory (la factory trevigiana dell’artista) per il progetto MyTree, realizzato in collaborazione con l’azienda di Castelminio di Resana MyEquilibria che fa parte della Holding The Placemakers. “Sono molto orgoglioso di portare i colori del made in italy in una terra lontana e in grande espansione come la Cina” ha affermato soddisfatto l’artista.

MyTree è un progetto nato con l’intento di promuovere il benessere fisico e il contatto con la natura. L’installazione, progettata per favorire l’allenamento biomeccanico istintivo in uno spazio aperto, si trova già in varie realtà del mondo come Roma, Milano, Treviso, Savona Prato, Maldive, Sudafrica, Nuova Zelanda, Romania, Mauritius, Miami, Jacksonville, Washington, Houston e ora approda anche in Cina. Per l’occasione, Lorenzo Maria Monti ha elaborato una sua interpretazione d'arte contemporanea dedicata e ispirata alla Cina.

La squadra vincente che ha affiancato Maria Monti è composta da: Valentina Nespolo che si è occupata della realizzazione del concept progettuale; Eleonora Vanin e Francesco Tiberi di Grau Studios che hanno realizzato la modellazione 3D; Omar Geronazzo, Marco De Nardi e Nicola Borra che si sono occupati della fase realizzativa.

“Mi sono ispirato alla tradizione e la storia del Paese per cui è concepita e destinata l’opera: aria, acqua, fiamme e fuoco rappresentati da colori primari, forti e decisi – spiega l’artista trevigiano -. Uno dei tre rami principali si sviluppa su fondo azzurro: il mare, che bagna da millenni questa parte di Oriente. Dall’oscurità delle acque appare la luce, impersonificata dalla fenice in volo al centro del tronco nella sua rivisitazione manga. Poi la famosa Carpa Koi su sfondo rosso, simbolo universale dell’oriente e della tradizione del Sol Levante. L’ultimo simbolo, le onde manga, simboleggiano l'amore per il mare e la tranquillità che questo riesce a trasmettere”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×