21 ottobre 2021

Castelfranco

Asolo, svolta per la rotonda "della Tavernetta": arrivano due finanziamenti

Doppio finanziamento di Regione e Provincia, per un totale di 680 mila euro

| Maria Elena Tonin |

immagine dell'autore

| Maria Elena Tonin |

Incrocio della

ASOLO - Attesa e promessa da anni, la realizzazione della rotonda "della Tavernetta" sembra essere ad un punto di svolta. A sboccare la situazione di uno dei punti nevralgici più importanti per la mobilità di tutta la Pedemontana, è un doppio finanziamento di Regione e Provincia, per un finanziamento totale di 680 mila euro: i lavori saranno appaltati entro giugno 2022.

Sono almeno 40 anni che si parla di realizzare la rotonda nell'incrocio che regola intersezione della SP6 con la SP248, solo croce per le decine e decine di auto che vi transitano quotidianamente e tanti sono stati i protocolli d'intesa firmati che poi non hanno portato a niente se non ad un nulla di fatto. In questi giorni la svolta: la Regione Veneto ha comunicato il cofinanziamento alla rotatoria per un importo di 270 mila euro mentre la Provincia ha promesso un intervento di 204 mila euro.

Il progetto si presenta in realtà alquanto complesso e comprende anche la realizzazione di una pista ciclopedonabile lungo la via Vallorgana, che collega la frazione di Pagnano d'Asolo e Castelcucco. Per quest'ultima ciclabile, il finanziamento è condiviso tra il Comune di Asolo, il Comune di Castelcucco e la Provincia di Treviso. Il progetto è stato realizzato dallo studio tecnico Basso di Asolo.

"A breve sara convocata la Conferenza dei Servizi per i vari enti coinvolti e chiudere, finalmente, l'iter progettuale" spiega il sindaco di Asolo, Mauro Migliorini "Siamo veramente soddisfatti e ovviamente molto contenti di questa collaborazione molto proficua tra gli enti: per il territorio è dare una soluzione ad un punto molto pericoloso per la viabilità."

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Elena Tonin

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×