08 aprile 2020

Treviso

Da questore a manager, Damiano alla guida di Mantovani

"Scelta che afferma valori quali il rispetto della legge, l'etica, la trasparenza"

| commenti |

| commenti |

Da questore a manager, Damiano alla guida di Mantovani

TREVISO - Rinnovato il consiglio di amministrazione di Mantovani Spa, che ha nominato presidente l'ex questore di Treviso Carmine Damiano (in foto). L'assemblea degli azionisti di Impresa di Costruzioni ing. E. Mantovani SpA. riunitasi oggi, è detto in una nota, ha accettato le dimissioni dei componenti dell'organo amministrativo della società e deliberato la nomina di un nuovo Consiglio di Amministrazione che resterà in carica per un triennio, fino alla approvazione del bilancio dell'esercizio 2015.

 

Il nuovo Cda è composto da altri tre membri, tutti amministratori delegati, oltre al presidente Damiano: Giampaolo Chiarotto, Paolo Dalla Via, e Gianfranco Zoletto. La nomina alla presidenza della società di Damiano, "persona di comprovate capacità manageriali e gestionali, - prosegue la nota - in relazione ai pregressi incarichi e ruoli ricoperti, che ha fatto del rispetto della legalità la missione della propria vita, vuole essere una risposta chiara e univoca dell'azionista di riferimento della società per affermare che il rispetto della legge, l'etica, la trasparenza sono valori della Mantovani, i quali devono trovare espressione in tutti i rapporti con gli stakeholders della società, in particolare i dipendenti, i committenti pubblici e privati, i partners nei progetti e nelle iniziative, il mondo finanziario, gli azionisti".

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×