25 luglio 2021

Lavoro

Crescono giardinaggio, cucina e DPI: gli effetti della pandemia sulle preferenze di consumo

|

|

Crescono giardinaggio, cucina e DPI: gli effetti della pandemia sulle preferenze di consumo

È un’esperienza sperimentata da ognuno di noi nel corso degli ultimi 12 mesi. Il cambiamento imposto dalla pandemia è stato radicale portando a nuove abitudini, relative al tempo libero e in ambito lavorativo. Gli hobby sono condizionati dall’aumento delle ore trascorse a casa. C’è più attenzione verso la tutela della salute e gli acquisti online vengono sempre più spesso preferiti a quelli nei negozi tradizionali.

 

Con il maggiore tempo trascorso tra le mura domestiche, anche gli hobby si modificano. Il giardinaggio e la cura dell’abitazione sono stati oggetto di importanti investimenti da parte degli italiani. Il comparto sembra destinato a un ulteriore sviluppo anche nel 2021. È quanto rilevato dallo studio Kantar Covid-19 Barometer.

 

L’analisi pone in evidenza l’intenzione di ammodernare e decorare l’abitazione durante i prossimi mesi relativa al 21% degli italiani. Una passione che coinvolgerebbe soprattutto il pubblico femminile. Per quello che riguarda il giardinaggio, 1 italiano su 10 ha dichiarato di aver speso più tempo verso questo hobby nel confronto con il periodo pre-Covid. Sarebbero coinvolti in particolare gli over 55.

 

Come non citare poi la maggiore attenzione dei consumatori verso mascherine di protezione (da mascherine FFP2 a quelle lavabili) e gli altri dispositivi di protezione individuale in grado di tutelare la salute personale e collettiva. Ha registrato infine una crescita esponenziale la richiesta di igienizzanti per le mani.

 

Lo shopping sul web (anche per quello che riguarda le mascherine online) è un trend che costituisce una logica conseguenza di lockdown e limitazioni. In base allo studio dell’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano, infatti, l’acquisto in formato digitale dovrebbe aver superato, sul finire dello scorso anno, i 22 miliardi di euro.

 

Se il dato viene osservato in termini percentuali, rileviamo una crescita di circa il 26% nel confronto con il 2019. Sebbene sia stato coinvolto nel suo complesso il mondo dell’e-commerce, ci sono alcuni settori che ne hanno giovato più degli altri.

 

Gli spostamenti soggetti a limitazioni e l’apertura ridotta delle attività hanno portato a trascorrere molte più ore in ambito domestico, con una scoperta o rivalutazione dell’arte culinaria. Ad aver approfittato del trend sono stati, in particolare, elettrodomestici versatili in grado di semplificare le procedure di preparazione, quali impastatrici planetarie e robot da cucina.

 

La passione per le ricette ha concorso anche alla crescita delle vendite di strumenti più ordinari, come pentole in ghisa e spianatoie. Sempre relativa al contesto domestico troviamo la crescente attenzione nei confronti delle attività di pulizia e igienizzazione: dai lavapavimenti ai detergenti per l’abitazione, passando per dispositivi di sanificazione a ozono.

 

 



Annunci Lavoro

Cerchi o offri lavoro? Accedi al servizio di quice.it. Seleziona tipologia e provincia per inserire o consultare le offerte proposte!


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×