06/02/2023molto nuvoloso

07/02/2023velature lievi

08/02/2023sereno

06 febbraio 2023

Benessere

"Creare Consulta sulla reumatologia", l'appello dei pazienti.

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Milano, 29 nov. (Adnkronos Salute) - "Cogliamo l'occasione per lanciare al Governo e al Parlamento l'appello sulla necessità di creare e istituire subito una Consulta sulla reumatologia, composta dagli specialisti reumatologi, dalle associazioni di pazienti e ovviamente dalle Istituzioni. Un organo che sia finalmente in grado di ascoltare e accogliere le necessità degli oltre 5,5 milioni di persone affette in Italia da una patologia reumatologica, ogni qualvolta si debba andare a legiferare sulla materia, mettendo finalmente al centro i reali bisogni del paziente". Ad avanzare la richiesta è stata Antonella Celano, presidente di Apmarr (Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare), intervenendo al convegno 'La digitalizzazione delle cure in reumatologia', oggi nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani a Roma.

"Abbiamo bisogno di avviare subito una regia unitaria tra reumatologi, associazioni e Istituzioni, che tenga finalmente conto delle esigenze delle persone affette da una patologia reumatologica, che oggi si trovano di fronte a un sistema sanitario inappropriato dal punto di vista organizzativo", ha spiegato Celano. "Per noi - ha sottolineato - è molto importante oggi mettere un punto dal quale partire, tutti insieme, per migliorare la qualità della vita del paziente affetto da una patologia reumatologica. Ma per poterlo fare c'è bisogno di migliorare la qualità dell'assistenza. Il nostro sistema sanitario oggi versa in una condizione di totale inappropriatezza organizzativa e occorre metterci mano, dando ai cittadini quelle risposte che chiedono a gran voce".

L'appello di Apmarr - riferisce una nota - è stato accolto da Chiara Colosimo, membro della XII Commissione Affari sociali della Camera, che se ne farà portavoce presso il ministro della Salute, Orazio Schillaci.  

 



AdnKronos

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×