21 ottobre 2021

Lavoro

Covid, vola l'e-commerce nel settore moda

Le chiusure dei canali tradizionali di vendita di abbigliamento e accessori hanno trainato lo shopping online

|

|

e-commerce

Nell’era Covid-19, le chiusure dei canali tradizionali di vendita di abbigliamento e accessori hanno trainato lo shopping online e gli e-commerce moda hanno preso sempre di più il sopravvento sui negozi fisici. Insieme al food la moda ha assunto un ruolo di primo piano, gli italiani, che hanno anche fatto incetta di cosmetici, preferendoli non solo ai libri ma anche agli elettrodomestici, ai giochi e ai dispositivi elettronici.

 

Una scelta fatta soprattutto da chi ha un'età compresa tra i 26 e i 45 anni ma anche dagli over 60. Il tempo libero sta subendo l’influenza della limitazione delle opportunità di gioco fisiche. Gli ordini di giocattoli sono aumentati considerevolmente, così come di accessori per gli hobby casalinghi. L’acquisto di articoli sportivi è limitato, mentre il comparto eventi subisce un impatto fortemente negativo a causa della sospensione degli stessi.

 

Durante la pandemia è cresciuta anche la tendenza a fare spese abbondanti, in modo da avere scorte per affrontare improvvisi inasprimenti delle misure anti-contagio. Sono aumentati anche i consumatori che pianificano con attenzione gli acquisti, probabilmente con l’obiettivo di passare meno tempo possibile all’interno del supermercato.

 

Anche i siti di annunci come www.quice.it hanno registrato un notevole incremento durante la pandemia. 

 

Pubbliredazionale

 

 


| modificato il:

Annunci Lavoro

Cerchi o offri lavoro? Accedi al servizio di quice.it. Seleziona tipologia e provincia per inserire o consultare le offerte proposte!


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×