22 settembre 2021

Cronaca

Covid in Veneto, Zaia: "Noi siamo in grado di fare la seconda dose ai turisti in vacanza qui da noi"

I dati della regione con i nuovi casi di coronavirus. Da ieri 2 morti, incidenza al 2,50%. Da ieri somministrate 34.500 dosi di vaccini

|

|

Luca Zaia

ITALIA - Sono 247 i nuovi contagi di coronavirus in Veneto secondo i dati del bollettino di oggi, 10 maggio, illustrati dal presidente della regione Luca Zaia. Si registrano altri 2 morti, che portano a 11.425 il totale dei decessi nella regione dall'inizio della pandemia di covid-19.

Da ieri sono stati processati 9.866 tamponi, l'indice di positività è al 2,50%. I casi totali salgono a 417.727, mentre attualmente i positivi sono 19.036. In ospedale sono ricoverati 1.171 malati covid (-3 rispetto a ieri): di questi, 1.018 (-3) sono in area non critica e 153 (invariato) in terapia intensiva. Per quanto riguarda i vaccini, Zaia ha reso noto che nelle ultime 24 ore sono state somministrate 34.500 dosi.

"Noi siamo in grado di fare la seconda dose ai turisti in vacanza qui da noi. E' una sfida che possiamo organizzare senza problemi", ha affermato Zaia, spiegando di essere d'accordo con la proposta lanciata da alcuni altri suoi colleghi per agevolare i turisti in vacanza in Italia.

Mentre sul vaccino ai lavoratori stagionali ha aggiunto: "Stiamo tentando di trovare il modo di individuare una priorità per il mondo del turismo ma non siamo oggi in grado di farlo".
 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

immagine della news

29/03/2021

Covid Veneto, Zaia: "Oggi 728 contagi"

E' stato vaccinato il 79,5% delle persone della classe 1936 interessate dall'operazione "a chiamata libera" sperimentata ieri in provincia di Treviso

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×