19/08/2022parz nuvoloso

20/08/2022poco nuvoloso

21/08/2022poco nuvoloso

19 agosto 2022

Treviso

Covid, un punto tamponi notturno al Cà Foncello

L'Ulss2 sta valutando di attivarlo vicino al reparto di Malattie Infettive

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

ulss2

TREVISO - Lunghe file e attese per i tamponi nei Covi-point della Marca. Cresce di giorno in giorno il numero di cittadini che si dirigono nelle sei postazioni dislocate in Provincia (all’ex Dogana a Treviso, nell’area della cooperativa Toniolo a Conscio, al Foro Boario a Oderzo, all’ex Velo ad Altivole, all’ospedale di Castelfranco e alla Zoppas Arena di Conegliano) per effettuare il test in modalità drive-in. Da inizio settimana si è superato il muro dei 2.500 tamponi al giorno.

Per cercare di dare un maggior servizio anche di notte, l’Ulss2 questa settimana deciderà se aprire anche un Covid Point notturno in un ambulatorio protetto vicino al reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Cà Foncello, così da dividere possibili pazienti positivi al Covid dal Pronto soccorso.

“Faremo un incontro con i medici di famiglia per proporre loro di attivare all’ospedale di Treviso un unico Covid point protetto e controllato con un loro medico insieme ai nostri infermieri per fare i tamponi. Se accettano si parte, altrimenti faremo con il nostro personale - spiega il dirigente generale dell’Ulss2 Francesco Benazzi”.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×