15 gennaio 2021

Treviso

Covid: Treviso slitta al 4° posto per numero di casi

Prima Vicenza, poi Padova e quindi Verona tra le città del Veneto

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Covid: Treviso slitta al 4° posto per numero di casi

VENETO – Oggi, come ogni martedì l’Azienda Zero ha reso noti i dati relativi alla pandemia sul territorio regionale e per quanto concerne il numero di casi attualmente positivi per Provincia di domicilio si legge che: Vicenza registra 12.045 casi, Padova 11.885, Verona 11.729, Treviso 11.419, Venezia 8.997, Belluno 3.882, Rovigo 1.914. La provincia di Treviso che per settimane ha detenuto il primo posto slitta quindi al 4° con una scarto di qualche centinaia di contagiati.

I dati generali in Veneto, indicano poi : 105.752 (+20.782) positivi totali, 63.026 (+13.412) attualmente positivi, 2.867 (+272) decessi totali e 39.859 (+7.098) guariti totali. Degno di nota il dato ospedaliero per cui al 1° aprile nei vari reparti (non in terapia intensiva) i pazienti ricoverati erano 1.718 mentre ieri 17 novembre i pazienti covid negli altri reparti hanno raggiunto quota 2.091. Diversamente in terapia intensiva al 30 marzo c’erano 356 malati mentre ieri se ne contavano 280.

Dal punto di vista demografico ora il rapporto maschi e femmine è paritario con un 50% ciascuno tra i contagiati mentre per in relazione all’età dei contagiati la maggioranza, vale a dire il 34,11%, ha tra i 45 e i 64 anni; il 25,58% ha tra i 25 ed i 44 anni; il 17,52% ha dagli zero ai 25 anni; il 16,42% ha tra i 65 e gli 84 anni e il 6,37% ha più di 85 anni. Si evidenzia quindi un nuovo trend che vede colpiti del virus in prevalenza i soggetti più giovani ed anche una notevole percentuale di bambini. Viceversa la percentuale di anziani si alza se andiamo a vedere i ricoveri ospedalieri e i decessi.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×