18 ottobre 2021

Conegliano

Covid, il sindaco di San Fior: "Non abbassate la guardia"

L’invito a continuare a prestare attenzione e ad adottare tutte le misure di sicurezza per combattere il Covid

| Dario Dal Pos |

immagine dell'autore

| Dario Dal Pos |

Covid, il sindaco di San Fior:

SAN FIOR - Il sindaco di San Fior, Giuseppe Maset, è tornato in questi giorni sulla questione Covid nel suo comune, dicendosi preoccupato per una possibile crescita rapida dei contagi. Maset fa appello alla responsabilità personale dei cittadini, che ritiene cruciale per salvaguardare se stessi e gli altri.

 

Al momento i dati non sono allarmanti e contano un solo ricoverato e all’incirca cinquanta contagiati, gran parte dei quali non presenta sintomi. Il sindaco avverte però che gli ospedali di Conegliano e Vittorio Veneto stanno riscontrando la mancanza di posti in terapia intensiva e di medici e anestesisti all’interno dell’organico.

 

Maset ribadisce più volte che le uscite e i contatti con l’esterno dovranno limitarsi al contesto del lavoro e della scuola, permettendosi relazioni solo con amici e parenti stretti. “Purtroppo ciò che riguarda il divertimento, la cultura e la salute, con la chiusura delle palestre e di molte attività sportive, dovrà essere messo da parte per qualche tempo”.

 

Con la chiusura dei bar e i ristoranti nelle fasce di orario serali i cittadini dovranno rinunciare a tutta la sfera del divertimento e secondo il sindaco, per prestare “un’attenzione vera e valida“, è fondamentale rispettare le norme di sicurezza anche durante il giorno quando si è seduti al bar o al ristorante. Maset chiede soprattutto ai giovani di resistere e afferma che ci sarà il tempo per tornare a divertirsi e a godere di teatri, cinema e musei.

 



foto dell'autore

Dario Dal Pos

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×