28/06/2022pioggia e schiarite

29/06/2022nubi sparse e temporali

30/06/2022nubi sparse

28 giugno 2022

Treviso

Covid: "Siamo in piena fase endemica, a metà maggio avremo un crollo dei contagi"

Il direttore generale dell'Ulss2: "Abbiamo un calo dei ricoveri ospedalieri e nessun paziente Covid nelle terapie intensive"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

tampone Covid

TREVISO - “Ad oggi possiamo dire di essere nel pieno della fase endemica: a fronte dell’aumento dei contagi nella nostra Provincia, i ricoveri ospedalieri sono in costante calo. Ad oggi non abbiamo nessun paziente Covid ricoverato in terapia intensiva”. A fare il punto della situazione sull’andamento del Covid è il direttore generale dell’Ulss2 Francesco Benazzi.

“Per quanto riguarda i ricoverati Covid siamo passati dai 151 degli ultimi giorni a 140, in area medica, 48 sono i pazienti negli ospedali di comunità”. In calo anche l'indice di contagio Rt provinciale, sceso a 0,94. “Secondo le nostre proiezioni la curva dell’Rt è in discesa. Dobbiamo tenere alta l’attenzione ancora per circa un mese poi, passate le festività pasquali, verso il 15 maggio, dovremmo avere un crollo anche dei positivi che poi proseguirà per tutta l’estate”, conferma Benazzi.

Ad oggi sono ancora 12.457 i trevigiani alle prese con il virus con 1.323 i nuovi casi registrati solo nelle ultime 24 ore. nella giornata di ieri sono stati eseguiti complessivamente 5.840 tamponi. Restano attenzionati ospedali e centri servizi. Nelle Rsa sono 281 gli ospiti positivi al Coronavirus su 5.618 degenti e 174 operatori. Nessun fortunatamente è dovuto ricorrere alle cure ospedaliere. Mentre i contagiati tra il personale sanitario sono ancora in salita: ad oggi sono 266 i dipendenti dell'Ulss 2 positivi e in isolamento.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×