29/05/2022pioviggine e schiarite

30/05/2022nubi sparse

31/05/2022nubi sparse

29 maggio 2022

Cronaca

Covid, si torna a scuola ma con regole diverse per elementari, medie e superiori

La bozza del decreto da indicazioni e misure diverse a seconda del numero di casi di positività

|

|

Covid a scuola

ITALIA - Rientro a scuola dopo le festività di Natale e gestione dei casi Covid, la bozza del decreto all'esame del Cdm vede indicazioni e misure diverse per elementari e medie e superiori a seconda del numero di contagi.

ELEMENTARI - "In presenza di almeno due casi di positività nella classe, si applica alla medesima classe la didattica digitale integrata per la durata di dieci giorni" si legge relativamente al capitolo relativo sulle scuole elementari. Inoltre "in presenza di un caso di positività nella classe, si applica alla medesima classe la sorveglianza con test antigenico rapido o molecolare da svolgersi al momento di presa di conoscenza del caso di positività e da ripetersi dopo cinque giorni".

MEDIE E SUPERIORI - Alle scuole medie e superiori, con "tre casi di positività nella classe, per coloro che non abbiano concluso il ciclo vaccinale primario da meno di centoventi giorni, che non siano guariti da meno di centoventi giorni e ai quali non sia stata somministrata la dose di richiamo, si applica la didattica digitale integrata per la durata di dieci giorni, per gli altri soggetti, che diano dimostrazione di aver effettuato il ciclo vaccinale o di essere guariti nei termini summenzionati, si applica l’autosorveglianza con l’utilizzo di mascherine di tipo FFP2", stando a quanto prevede la bozza.

"Con almeno quattro casi di positività nella classe" delle scuole secondarie di primo grado, nonché nelle scuole secondarie di secondo grado e nel sistema di istruzione e formazione professionale "si applica alla medesima classe la didattica digitale integrata per la durata di dieci giorni" è scritto nella bozza. "Fino a due casi di positività nella classe - si legge ancora - si applica alla medesima classe l’autosorveglianza con l’utilizzo di mascherine di tipo FFP2 e con didattica in presenza".

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×