19 aprile 2021

Montebelluna

Covid a Montebelluna: “La situazione è grave, se qualcuno parla viene fatto fuori professionalmente”

Quaggiotto: “Chiederemo la convocazione di un consiglio comunale straordinario con la presenza di Benazzi”

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

conferenza a Montebelluna

MONTEBELLUNA - Il dottor Silvio Tessari, ginecologo che per una vita a lavorato nell’ospedale di Montebelluna e anche ora che è in pensione presta servizio come volontario, era oggi tra i relatori alla conferenza stampa davanti all’ospedale in veste di consigliere comunale del Pd.

“Il risultato di oggi parte da lontano con il taglio del personale al punto che ora abbiamo limiti inferiori alla norma. È una cosa tragica – esordisce Tessari -. Un tempo c’era un immigrazione di medici in Veneto che ora si è fermata perché ora non è più economicamente attrattiva. Siamo in zona gialla solo per un addomesticamento dei parametri e i risultati sono questi: quella della provincia di Treviso però la è situazione peggiore del Veneto.

È inutile avere i posti letto se non hai il personale: occorre serietà e onestà intellettuale verso i veneti. Certe scelte fatte oggi se non c’è lungimiranza poi sappiamo dove ci porteranno. Dobbiamo pensare che con questa programmazione tra 20 anni in provincia di Treviso ci saranno solo gli ospedali di Montebelluna, Conegliano e Treviso.

Non si può smentire la medicina e l’informazione è fondamentale perché la gente si renda contro che più lavoro è uguale a più morti. Sento i miei colleghi e la situazione è grave, se qualcuno parla viene fatto fuori professionalmente con serie conseguenze alla sua carriera. Qui per fare carriera bisogna dire sempre che va tutto bene”.

Il capogruppo consiliare Davide Quaggiotto ha quindi affermato che: “Siamo sempre stati costruttivi sul tema, rapportandoci con l’amministrazione ma ora siamo qui per solidarietà con i dipendenti. Ci sono stati 100 nuovi casi in 48 ore e 63 dipendenti sono in isolamento senza contare che ci sono problemi di spazio in obitorio.

Abbiamo raccolto diverse segnalazioni dai dipendenti che denunciano di non farcela più. Abbiamo il dovere di fare luce su questa situazione per questo chiediamo che i dati siano resi pubblici e analizzati. Chiederemo la convocazione di un consiglio comunale straordinario con la presenza di Benazzi. Affinché i sanitari possano svolgere il sicurezza le loro funzioni”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttrice responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

19/04/2021

Riaperture, anestesisti: "E' un errore"

"L'economia deve avere la precedenza sulla salute? Lo si dichiari" dice all'Adnkronos Salute Flavia Petrini, presidente della Società italiana di anestesia, analgesia, rianimazione e terapia intensiva

immagine della news

15/04/2021

Come usciranno i nostri figli dalla pandemia?

Se ne parlerà stasera e giovedì prossimo in due incontri on line proposti dall’associazione Famiglie 2000 di Treviso per affrontare le fragilità e investire sul benessere.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×