22 ottobre 2020

Oderzo Motta

Covid, le prime comunioni programmate in più domeniche e in diverse chiese

La Parrocchia di Motta organizza da questo fine settimana le celebrazioni previste per decine di bambini

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

prime comiunioni

MOTTA DI LIVENZA - Emergenza sanitaria: le prime comunioni a Motta saranno programmate con più celebrazioni e in più chiese.

L’ha comunicato la parrocchia: si tratta di una procedura resa necessaria per garantire il distanziamento e soprattutto per non creare alcun tipo di assembramento. E oltre alla parrocchia del Duomo, con la chiesa di San NIcolò in capoluogo, saranno interessate anche le chiese delle frazioni.

Sono solitamente una settantina i bambini che si apprestano a questo importante passo. Solitamente avviene in primavera ma per le problematiche legate all’emergenza sanitaria, fino ad oggi non si era potuto organizzare alcunché.

E dunque si parte questa domenica: alle 9.45 prima celebrazione nella Pieve di San Giovanni di Motta. Seconda celebrazione di giornata alle 11.00 stavolta nella chiesa di Malintrada.

Si tratta di una prima volta per questa chiesa, che non aveva mai ospitato prime comunioni in quanto previste nel Duomo del capoluogo.

Poi nel weekend successivo ci saranno due ulteriori celebrazioni, entrambe nel Duomo di Motta: la prima sabato 3 ottobre alle 18:30, la seconda domenica 4 ottobre alle 9.30.

La tornata sarà conclusa il fine settimana successivo. Domenica 11 ottobre celebrazione in Duomo alle 11.00. Alla stessa ora e la stessa domenica altra celebrazione questa volta nella chiesa della frazione Villanova.
 

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×