22 aprile 2021

Castelfranco

Il covid ha innescato il ritorno ai piccoli paesi

In particolare, ad essere attrattiva è la montagna con i suoi borghi fino a ieri abbandonati

| Maria Elena Tonin |

immagine dell'autore

| Maria Elena Tonin |

Il covid ha innescato il ritorno ai piccoli paesi

PIEVE DEL GRAPPA - Giovanni Bertoni ex sindaco di Paderno del Grappa è un socio nazionale di Uncem e ha partecipato all'assemblea. Un convengo di altissimo livello, con ministri, università e le maggiori aziende nazionali, per parlare del futuro di questi piccoli paesi di montagna. “Mi è sembrato interessante il trend invertito dal covid e probabilmente dalla pesantezza della vita quotidiana, per cui i giovani tornano al piccolo”. Rendere abitabile la montagna.

 

Oggi l'emergenza sanitaria fa invertire il trend e soprattutto le fasce più giovani della popolazione, tornano ad abitarla. Lo smart working e i nuovi stili di vita fanno abbandonare le grandi città. "I nostri paesi, così come sono, tornano ad essere attrattivi: il nostro impegno di amministratori è progettare con più cura l'urbanistica" spiega Giovanni Bertoni, ex sindaco di Paderno del Grappa e oggi nella giunta di Pieve del Grappa "tecnologia e informatica sostituiscono la prossimità del servizio, ma i nuovi stili di vita si misurano comunque con una qualità di vita che passa anche per "i casoin" moderni o la distanza da una farmacia o il pronto soccorso."

 

Bertoni è consigliere nazionale di Uncem, l'unione nazionale comunità ed enti montani, che ha tenuto la sua assemblea annuale, lo scorso fine settimana. Un'assemblea ricca, con nomi importanti, del mondo della politica, dell'università e dell'imprenditoria, a partire dal ministro Francesco Boccia e sono state indicate le linee guida per i prossimi 5 anni. "Ripenso alla amministrazione di Paderno del Grappa, sempre tirata con il personale. Fino a 10 anni fa, anche se eravamo un piccolo comune potevamo tenere aperto il comune tutto il mercoledì e il sabato, negli ultimi anni no.

 

Le nuove sfide passano per progetti per cui un ufficio tecnico di un piccolo comune di periferia non può farcela da solo e questi incontri ci aiutano a pensare in grande." L'economia passa per la progettazione forestale, l'ecologia per la "partita" idrologica: sfide che vanno affrontate "con le fusioni, mettendo insieme uffici". I pascoli e i boschi del Grappa che si appresta a diventare biosfera sono un esempio di quanto sia difficile progettare un bosco, a partire dalla parcellizzazione dei terreni. "Anche i nostri pascoli" conclude Bertoni "in questi ultimi 20 anni sono cambiati: meno animali al pascolo e perdita di pascoli che non vuol dire che ci sia un bosco."

 



foto dell'autore

Maria Elena Tonin

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

31/12/2020

Buon 2021: gli auguri dai sindaci della Marca

Gli auguri da: Treviso, Castelfranco, Vittorio Veneto, Montebelluna, Conegliano, Mogliano, Asolo, Pieve di Soligo, Oderzo, Motta di Livenza, Pieve del Grappa, Valdobbiadene e Ponte di Piave

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×