18 maggio 2021

Esteri

Covid Francia, Parigi valuta lockdown di tre settimane

Il vice sindaco: "Poi riapriremo tutto"

|

|

coronavirus Parigi

PARIGI - Parigi pensa a un lockdown totale e indipendente dal resto della Francia di tre settimane. Che la capitale francese stia valutando questa ipotesi lo ha fatto sapere il vice sindaco della capitale francese, Emmanuel Gregoire, nel corso di un'intervista all'emittente Franceinfo. Lockdown che permetterebbe di riaprire poi tutte le attività in maggiore sicurezza.

 

L'attuale coprifuoco notturno in vigore dalle 18 alle 6 in tutta la Francia, secondo Gregoire equivale a una ''mezza misura con cattivi risultati'', una ''semi prigione'' che però ''non finisce mai''. Il lockdown mirato allo studio per Parigi segue l'aumento "preoccupante" di nuove infezioni da coronavirus nella capitale francese e ha la "prospettiva di riaprire tutto'' al termine delle tre settimane, compresi teatri, cinema e ristoranti. ''Non possiamo essere costretti a una vita da semi-prigionieri per mesi'', ha detto il vice sindaco. A Parigi è in vigore il coprifuoco notturno dal 15 dicembre, come nel resto della Francia.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×