27 ottobre 2021

Lavoro

Covid, ecco i lavori più richiesti durante la pandemia

|

|

quic'è

L’emergenza Coronavirus non ha stravolto solo le nostre vite, ma anche l’ambito lavorativo portando alla crescita di alcune professioni e competenze. I maggiori settori in crescita dopo la pandemia sono: sanità, digitale, cyber security e agroalimentare. Tra le competenze più richieste prevalgono quelle sanitarie, che hanno avuto un picco di assunzioni a causa della carenza di figure come medici specializzati e personale sanitario.

 

In crescita anche la domanda di ricercatori farmaceutici per lo sviluppo di un vaccino e per contribuire alla lotta al Covid. La pandemia ha spinto le aziende a ridefinire l’approccio commerciale, investendo nella presenza digitale: c’è stata un’impennata della domanda di esperti nel settore del digital marketing, e- commerce per la vendita di prodotti online e creazione di contenuti digitali per promuovere le proprie aziende.

 

La limitazione degli spostamenti e la quarantena hanno costretto le persone a passare più tempo nelle proprie abitazioni rendendole consapevoli della necessità di uno spazio maggiore o di uno spazio privato per poter lavorare, questo ha portato il settore immobiliare ad avere una rapida ascesa e di conseguenza anche il settore finanziario con la lievitazione della domanda di presiti e di consulenti bancari.

 

In seguito alla confusione, interesse e tempo libero frutto della pandemia, la fruizione dei media è aumentata enormemente in Italia: così si spiega la richiesta di professionisti in ambito giornalistico e televisivo. Per cercare nuove opportunità di lavoro è possibile visitare siti come www.quice.it.

 

Pubbliredazionale

 


| modificato il:

Annunci Lavoro

Cerchi o offri lavoro? Accedi al servizio di quice.it. Seleziona tipologia e provincia per inserire o consultare le offerte proposte!


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×