29/06/2022pioggia debole e schiarite

30/06/2022nubi sparse

01/07/2022poco nuvoloso

29 giugno 2022

Italia

Covid, Crisanti e la villa del '600: "Non ho preso una lira da pandemia"

"Io e mia moglie abbiamo posizioni apicali a Londra da 20 anni"

|

|

Covid, Crisanti e la villa del '600:

ITALIA - "Ho preso l’impegno di non guadagnare una lira da questa epidemia, ho rifiutato proposte di consulenze. Non ho mai preso una lira da nessuna parte". Il professor Andrea Crisanti prova a fare chiarezza una volta per tutte dopo le notizie relative all'acquisto di Villa Priuli in Val Liona, in Veneto, un edificio del '600 "Io e mia moglie abbiamo posizioni apicali da 15-20 anni a Londra, ho una casa a Chelsea che è il quartiere più costoso del mondo", spiega il microbiologo ad Agorà.

 

Crisanti è uno dei volti più noti tra gli esperti covid in Italia. "Ho preso l’impegno di non guadagnare una lira da questa epidemia, ho rifiutato proposte di consulenze", dice, tornando a parlare dell'acquisto dell'immobile. "Io e mia moglie vogliamo aprire questo edificio al pubblico, organizzare eventi. Acquistare una villa storica, con una serie di vincoli, è un atto di coraggio. I proprietari di ville storiche sono custodi del patrimonio: ci si prende carico di un bene e si apre al pubblico".

 



Dello stesso argomento

immagine della news

19/02/2022

Andrea Crisanti acquista una villa del '600

Il Microbiologo dell’Università di Padova vuole sistemare l'immobile e trasformarlo in un centro per ospitare scuole ed eventi multimediali di carattere scientifico e culturale

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×