02 marzo 2021

Conegliano

Covid, addio a Ivano Trevisan: aveva solo 56 anni

Le sue condizioni di salute, purtroppo, erano già precarie, e il suo fisico non ha retto all’urto del Covid-19

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

ivano trevisan

CONEGLIANO - Ivano Trevisan è morto a soli 56 anni. Le sue condizioni di salute, purtroppo, erano già precarie, e il suo fisico non ha retto all’urto del Covid-19. Maresciallo dei Carabinieri in congedo, aveva sempre lavorato a Gorizia. Trevisan aveva continuato quella che era diventata una vera e propria tradizione di famiglia: anche lo zio, il nonno e il papà Gaspare erano stati infatti carabinieri.

 

Il padre aveva prestato servizio anche a Conegliano, e nella Città del Cima Ivano aveva vissuto per 10 anni, prima di trasferirsi nel goriziano. L’ex consigliere comunale di Conegliano Pierantonio Bottega lo ricorda come un amico dotato di uno “spiccato senso dell’umorismo”, di “lucidità e intelligenza”. Trevisan – spiega l’amico – era un “amante della cultura e della musica, un lettore assiduo, un collezionista di dischi in vinile d’autore e di antichi orologi da tasca”.

 

Come ha ricordato la sorella Nadia, Ivano aveva scritto anche un libro di poesie, intitolato “Ricordi nel tempo” e firmato con uno pseudonimo. Tra gli interessi culturali di Trevisan, però, c’era anche la storia, disciplina di cui era grande appassionato. “Era capace di sorprenderti sempre con il suo acume e il suo tatto”, ricorda Bottega. Il funerale sarà celebrato domani alle 10.30 nella chiesa di Bagnolo.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

05/02/2021

Si è spento Augusto Segat

Il circolo culturale “Biblioteca Franco Da Re”: “Un antifascista democratico e colto che ha vissuto sempre nel segno della Resistenza"

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×