15/06/2024nubi sparse

16/06/2024poco nuvoloso

17/06/2024poco nuvoloso

15 giugno 2024

Nord-Est

Cortina Express, De Sica e Lillo in sala a Natale

Non è un cinepanettone, commedia nera firmata da Eros Puglielli

|

|

Cortina Express, De Sica e Lillo in sala a Natale

CORTINA - Conferenza di "quasi" fine riprese per il film di Natale, Cortina Express - si chiama così perché è un treno che non si ferma mai, spiegano - dal 23 dicembre nelle sale, girato ancora una volta nel meraviglioso scenario di Cortina, habitat natalizio ricorrente sul grande schermo per le feste di fine anno.

"Una commedia anche spy, come una corsa, che prende ispirazione dal cinema degli anni Sessanta e da Black Edwards, con la sua Pantera Rosa girata qui. Al centro le piccole cose sane legate ai sentimenti autentici", spiega il regista Eros Puglielli. Per la prima volta con scene comuni nonostante i cinque film insieme, Christian De Sica e Lillo Petrolo, in una commedia per le feste "che non ha nessun riferimento con i cinepanettoni". "Io non avrei mai rifatto un cinepanettone - spiega De Sica - è talmente fatto bene quello originale che non ha senso ripetere".

"Uscirà al cinema poi su Prime Video e poi sulle reti Mediaset successivamente, il numero di copie ancora non si sa, ma in tantissimi cinema perché è un titolo di punta", spiega Giampaolo Letta, amministratore delegato di Medusa in una conferenza stampa stamattina a Cortina. Racconta Christian De Sica: "È il mio quinto film a Cortina, ho vissuto qui per tante volte, anzi la prima volta ero assistente alla regia di papà, è il sesto quindi. Ho accettato di fare questo film perché c'è Lillo ed ho grande stima di lui. Con Eros ho fatto una serie, Gigolò per caso, che ha avuto tanto successo, lui è stata una rivelazione, è capace di risolvere le situazioni, fa vedere la neve anche quando non c'è.

Ho accettato questo film perché non era un Vacanze di Natale ma un'altra cosa". Aggiunge Lillo Petrolo: "Siamo due personaggi molto diversi io e Christian, io, Dino Doni, sono un cantante fallito, che sente di aver abbandonato la figlia e la porta qui facendole pensare che è di successo. Ma lasciamo perdere come va a finire". La dark lady del film è Isabella Ferrari, ci sono anche Paolo Calabresi, Ernesto D'Argenio, Francesco Bruni, Beatrice Modica, Riccardo Maria Manera, Veronica Logan, Agata Samperi, Marco Marzocca. Una produzione Be water film, in associazione con Medusa film in collaborazione con Prime Video.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×