28 febbraio 2020

Conegliano

Cortile allagato alla "Marconi" di Conegliano. D'Intinosante: "Meno copertine patinate, più tombini"

Il candidato del Pcl documenta l'allagamento con tanto di foto

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

Cortile allagato alla

CONEGLIANO - “Non pensavo di aver lasciato mio figlio in piscina, ma a scuola”. E’ l’ironico commento del candidato sindaco del Partito Comunista dei Lavoratori, Stefano D’intinosante, che ha documentato con tanto di foto l’allagamento del piazzale della scuola elementare Marconi, in via Toniolo.

 

La forte pioggia di oggi pomeriggio ha creato disagi nel cortile interno della scuola, che è stato letteralmente invaso dall’acqua.

 

 

D’Intinosante non ha perso così l’occasione per lanciare una frecciata all’amministrazione coneglianese: “Cari amministratori, meno inutile presenzialismo, meno riviste patinate e più tombini di ghisa. Magari non tombati come la maggior parte di quelli presenti nelle vie e nelle piazze di Conegliano” ha commentato il candidato.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×